Perché dovresti fare una pausa rilassante

Menopausa: Tutto quello che non ti hanno mai detto sugli ormoni (Potrebbe 2019).

Anonim
Secondo un nuovo studio, ci concentriamo meglio e ci sentiamo meno stressati quando ci separiamo volontariamente dal lavoro e ci godiamo una vera pausa.

Conosco l'importanza delle pause in un giornata di lavoro. La scienza mostra chiaramente che prendere un timeout cognitivo ci aiuta a lavorare meglio e sentirci meglio, e l'esperienza personale lo conferma.

Ma, ancora…

Come molti americani, a volte mi trovo a lavorare proprio durante il pranzo. Mi perdo nel mio lavoro, o penso, Ehi, se finisco questo progetto, sarà fuori dai miei capelli e poi mi rilasso

Ma uno studio appena pubblicato suggerisce che questo è l'approccio sbagliato.Risulta che prendere una pausa deliberata dal lavoro con una breve passeggiata nel parco o un po 'di rilassamento mentale può avere effetti potenti sulla concentrazione, sullo stress e sulla fatica di fine giornata.

In questo studio, i partecipanti a i settori cognitivamente impegnativi - come la pubblica amministrazione, l'istruzione, l'ingegneria e la finanza - sono stati assegnati in modo casuale a una lenta passeggiata di 15 minuti in un parco (senza sforzi fisici) oa 15 minuti di esercizi di rilassamento consapevoli durante le pause pranzo ogni giorno lavorativo per due settimane. Gli esercizi di rilassamento consistevano in rilassamento muscolare progressivo, respirazione profonda e attenzione ai pensieri e alle sensazioni in modo non giudicante. Entrambi i gruppi sono stati istruiti in anticipo su come e dove fare la passeggiata o rilassarsi mentalmente.

Prima, durante e dopo l'esperimento di due settimane, i partecipanti sono stati "sballottati" due volte alla settimana verso la fine della giornata lavorativa e hanno chiesto di segnalare su come erano in grado di concentrarsi in quel momento, e sul loro stress e affaticamento. Inoltre, hanno compilato un breve questionario ogni sera, chiedendo quanto gradissero la loro pausa pranzo e se fossero stati in grado di staccarsi dal lavoro durante o meno.

Quando le persone praticavano il rilassamento mentale o facevano una passeggiata, mostravano diminuzioni significative dello stress e dell'affaticamento di fine giornata, nonché una migliore concentrazione sul lavoro, rispetto ai giorni in cui prendevano regolarmente pause pranzo. Il rilassamento consapevole era particolarmente utile per alleviare lo stress, ancor più che camminare nel parco.

Nell'analizzare i risultati, la ricercatrice Marjaana Sianoja e i suoi colleghi hanno scoperto che quando gli individui facevano il rilassamento consapevole o facevano una passeggiata, mostravano diminuzioni significative in stress e affaticamento di fine giornata, oltre a una migliore concentrazione sul lavoro, rispetto ai giorni in cui prendevano regolarmente pause pranzo. Il rilassamento consapevole era particolarmente utile per alleviare lo stress, ancor più che camminare nel parco.

Poiché questi risultati si sono verificati in un ambiente naturalistico, sono particolarmente promettenti, dice Sianoja.

"Queste due attività di riparazione hanno benefici su -essere in un ambiente di lavoro reale - rispetto alle impostazioni di laboratorio con solo partecipanti studenti - ed i benefici sono osservabili alcune ore dopo la pausa pranzo ", dice.

Perchégli esperimenti hanno questi vantaggi? In teoria, le passeggiate nella natura possono portare al "restauro dell'attenzione" - recupero dal sovraccarico cognitivo dopo l'intensa concentrazione - mentre è anche divertente, mentre la consapevolezza può aumentare le nostre emozioni positive, alleviare lo stress e aumentare l'attenzione.

Infatti, Sianoja ha scoperto che il il godimento vissuto durante il cammino e il maggiore distacco dal lavoro durante il rilassamento mentale sembra rendere conto dell'aumento del benessere e della concentrazione dei partecipanti nel corso della giornata. Sebbene si fosse aspettata di passeggiare nella natura per produrre un maggiore distacco dal lavoro, apparentemente era meno efficace della pratica della consapevolezza a questo riguardo.

Tuttavia, dice, "Entrambe queste attività dovrebbero spostare l'attenzione lontano dal lavoro problemi abbastanza efficienti e offrono una pausa completamente esente da richieste rispetto a una pausa pranzo regolare. "

A causa degli effetti diversi delle pratiche, Sianoja consiglia alle persone di fare pause incorporando il rilassamento consapevole nei giorni in cui hanno elevate esigenze lavorative e quindi devono staccarsi dal lavoro e parcheggiare le passeggiate quando desiderano un cambiamento di scenario e più divertimento. Il suo esperimento non ha permesso la scelta, ma lei crede che la scelta della propria attività preferita possa produrre benefici ancora più forti.

Anche se Sianoja non considera i benefici per l'organizzazione, suggerisce anche che fare delle pause come queste potrebbe avere un impatto positivo sulla produttività.

"Le passeggiate nel parco e gli esercizi di rilassamento erano correlati a una maggiore concentrazione nel pomeriggio e quindi potevano avere potenziale mantenere la produttività per tutta la giornata lavorativa ", afferma.

In ogni caso, è chiaro che i lavoratori traggono beneficio quando fanno una pausa ristoratrice a metà giornata. Quindi metti le scarpe da passeggio e vai in un parco o medita a pranzo, anche se hai solo 15 minuti.

Questo articolo è stato adattato da Greater Good, la rivista online del Greater Good Science Center di UC Berkeley, una delle Mindful's partner. Visualizza l'articolo originale.

La chiave della produttività? Non fare nulla

Il tuo respiro è il telecomando del tuo cervello