Perché non dovremmo disinfettare Halloween

Quando i tuoi genitori ti dicono di pulire la tua stanza (Potrebbe 2019).

Anonim
Il tentativo di un genitore consapevole di bilanciare il richiamo di sangue e coraggio con il bisogno dei suoi figli di sperimentare in sicurezza con paura.

Siamo andati a Wal-Mart per tende e un tappeto un normale pomeriggio d'autunno. Mentre andavamo alla cassa, non c'era modo di aggirare l'enorme spettacolo di Halloween: uno scheletro animatronico con un bagliore diabolico sedeva accanto a un muro di maschere che includeva (ma non limitato a) un lupo mannaro con denti come lame seghettate e uno zombi che mancava metà la carne sulla sua faccia macabra verde.

"Mamma! Possiamo avere qualcosa di spaventoso per Halloween per la casa? "Mia figlia di sette anni, Opal, ha trattato la mostra del terrore e della finta morte come se fosse invitante come una fila di allegri folletti a Natale. La condusse nello spirito.

I successivi dieci minuti consistevano nel parlare di Opal giù da un cartello che diceva "attenzione" in quello che sembrava il sangue gocciolante di qualcuno che stava morendo attivamente, a qualcosa di meno inquietante, come, per dire, un ragno fatto di scovolini di grandi dimensioni. Ha implorato un diabolico porta-scheletro e le ho parlato con una piccola zucca per la finestra. Era sottotono.

La fila di costumi per bambini era direttamente dall'altra parte del corridoio da una serie di lapidi, armi e parti di carrozzeria smembrate di plastica. Opal si stabilì felicemente con un abito da "Native American Princess", ma non senza chiedere quali fossero le pietre tombali.

Ci saranno sempre momenti in cui il cervello di Opal vuole essere più vecchio per dirle che è pronta per cose che la sua più profonda la psiche non è ancora pronta - questa è una parte inevitabile del crescere.

Ho spiegato come i cadaveri sono sepolti nel terreno e come le famiglie posano una lapide in cima con il nome della persona deceduta su di essa in modo che abbiano un posto venire, ricordare e portare fiori. Il modo in cui abbiamo seppellito il suo pesce domestico e messo sopra una roccia speciale per ricordarci dove si trovava.

A questo punto, il mio bambino di otto mesi aveva abbattuto un sombrero di dimensioni pet e lo rosicchiava come un cane su un osso. Questa non era la linea di conversazione per la quale mi ero preparato in quel particolare momento.

Opal annuì, come per dire "oh, ha senso" e si girò per investigare su uno scaffale di parrucche afro. Mentre tornavamo a casa, lei disse: "Mamma, voglio rendere la casa davvero spaventosa quest'anno per Halloween. Possiamo per favore? "

Per essere chiari, sono un fanatico dell'autunno. In effetti, io e Jesse ci siamo sposati appena tre giorni prima di Halloween in un'enorme e boscosa stanza tra le montagne con un fuoco fluttuante nel camino e cornucopie su ogni tavolo. Adoro il graduale cambiamento delle foglie e le più fresche mattine, serate e temperamenti. Adoro il programma ben congegnato dei giorni di scuola e i rituali del fine settimana dei hayrides e della raccolta delle zucche. Adoro festeggiare il compleanno di mia figlia a fine ottobre.

E, sì, adoro Halloween. Adoro indossare le parrucche e adoro vedere, ad esempio, un papà del quartiere vestito da lottatore messicano - con una maschera e pantaloni attillati dorati - quando sono abituato a vederlo solo in jeans e un pile. È difficile guardarlo allo stesso modo dopo quello, che, a dire la verità, mi piace. La soddisfazione visiva degli adulti che vanno ad uscire a Halloween mi sostiene per il resto dell'anno quando tutti parlano della loro quotidianità.

Ma tutto il sangue, il coraggio e la morbosità di cui potrei fare a meno. E chiudere un occhio cieco non è un'opzione con un bambino curioso al seguito.

Spaventare i bejeebers dai ragazzini non è necessariamente un modo per rendere più sicuri i timori di morte dei bambini e altre cose spaventose.

Ero d'accordo che, certo, avremmo potuto decorare la casa per Halloween, completa di ragnatele e zucche e l'accattivante coppia di scheletri sposati che abbiamo esposto per anni. Ma nessuna parte del corpo, omicidio o terrore.
"Awwww, mamma! Pleeease! "

Quando arrivammo a casa, trovammo nel garage un pacchetto di decorazioni di Halloween non aperte, presumibilmente inviate da una zia che compra le cose dopo la festa e le spedisce per posta a noi. Dentro c'era una scena di cimitero di cartone destinata a una cena. Segnaposti in pietra tombale e portatovaglioli. Per essere onesti, erano piuttosto carini. E, per quanto posso dire, piuttosto benigno. Niente sangue, budella o pezzetti di carne penzoloni. Quindi, abbiamo tirato fuori lo scotch e ci siamo andati. Nel giro di mezz'ora, la camera da letto di Opal era un fiorire di armamentario in pietra tombale di cartone.

Tutti soddisfatti.

Quella notte, rimase per gran parte della notte con incubi di persone morte che strisciavano da dietro le lapidi.

Per la maggior parte dell'anno, noi censuriamo. Quando ero in compagnia di Opal, ho interrotto i notiziari radiofonici della BBC nella mia auto quando riferivano della guerra in Siria. Jesse è pronto a cambiare canale da COPS quando Opal entra nella stanza. Eppure, per questo breve periodo di ogni anno, la morte e il terrore esagerati si profilano da ogni angolo e fessura - persino i corridoi dell'officina dell'angolo quando ci fermiamo a comprare i Q-tips. È inevitabile.

È solo Halloween, giusto? È proprio come lo facciamo, quante culture lo fanno e continueremo a farlo anno dopo anno. Ma ultimamente, ho iniziato a chiedermi se c'è un modo consapevole di navigare nelle incongruenze visive della stagione di Halloween.
Quando camminiamo con i bambini a scuola e passiamo lo scheletro che penzola da un cappio all'angolo della recinzione, diciamo, con sorrisi ampi, sconcertanti, adulti, "Ooh, così spaventoso!", quindi segui "È solo finta" come se nulla fosse accaduto. Mi è appena venuto in mente che tutto ciò potrebbe confondere completamente i nostri giovani.

Fortunatamente, viviamo in un angolo minuscolo del mondo in cui i costumi di Halloween rientrano più nella categoria di Minion e Fate piuttosto che nel sangue - e -gusta varietà. Tutti i ragazzi del nostro gruppo scherzano o scherzano insieme in una folla disorganizzata. Quindi, non abbiamo ancora dovuto spiegare quando un sinistro vampiro si presenta alla nostra porta, dicendo trick-or-treat nel suo baritono più demoniaco.

Ma è ancora là fuori. Opal lo sta vedendo e lei non può non vederlo. Non possiamo cancellarlo esattamente dal suo ambiente, né lo vorremmo. Questo fa parte della nostra cultura. Per non parlare del fatto che la vita ha un lato oscuro - vale a dire, l'inevitabilità della morte - e Halloween potrebbe essere un'opportunità per i bambini di venire faccia a faccia con il tipo di emozioni che possono sentirsi al riparo durante il resto dell'anno.Ciò non è necessariamente una cattiva cosa. Ma, quando sono giovani, come possiamo permettere loro di flirtare con questa esperienza mentre si sentono ancora tamponati nella sicurezza della realtà?

Selezionare dove lasciare Opal a scegliere per cosa è pronta e dove intervenire è semplicemente parte della genitorialità,e non è certo una scienza perfetta.

Cindy Dell Clark, professore associato di Human Development e Family Studies alla Penn State, ha detto che i genitori devono rendersi conto che spaventare i bejeebers dai bambini non è necessariamente un modo per fare i timori di morte dei bambini e altre cose spaventose sembrano più sicuri.
Forse, come sta dicendo, c'è un modo più sensibile di affrontarlo senza sentire il bisogno di sterilizzare l'intera stagione.

Sviluppo, i bambini non sono capace di distinguere tra fantasia e realtà fino all'età di sei o sette anni. E anche allora - e anche nell'età adulta - scene e immagini particolari possono scatenare ansie, a seconda delle esperienze individuali della persona. La scena di un cimitero di animali domestici nel cortile del vicino può disturbare in particolare un bambino che ha appena perso un animale mentre un altro bambino che ha appena assistito al funerale della nonna può essere perseguitato fino al midollo dalla bara e dallo splattering di lapidi nel cortile del rec locale. centro.

Tuttavia, questi contenevano esperienze spaventose, specialmente se basate su tradizioni più grandi, basate sulla comunità, hanno il potenziale per aiutare i bambini ad affrontare le paure che sono destinate ad avere ad un certo punto. In passato, discutere con Opal di cosa aspettarsi prima del tempo ha contribuito a disinnescare i suoi timori e negare quelli che non sono ancora venuti fuori. Non è diverso, in questo momento le nostre chiacchierate per cena coprono ogni aspetto, dalla storia di Halloween ai costumi più spaventosi che abbiamo mai visto!

Detto questo, il fatto è che, come genitore, sta ancora a me decidere se un'esperienza è semplicemente troppo intensa e inappropriata per il mio ragazzo specifico. Traduzione: nessuna nuova uccisione, sangue che cola giù dalla finestra anteriore. Eppure, ci saranno sempre momenti in cui il cervello di Opal vuole essere più vecchio per dirle che è pronta per cose per cui la sua psiche più profonda non è ancora pronta - questa è una parte inevitabile del crescere. Scegliere dove lasciare Opal per scegliere cosa è pronta e dove intervenire è semplicemente parte della genitorialità, e non è certo una scienza perfetta.

Quando avevo cinque anni, ricordo di aver visto il video di Michael Jackson, Thriller, con una stanza piena di bambini del vicinato che erano tutti molto più grandi. Uno di loro mi ha anche lasciato sedersi sulle sue ginocchia e ha detto: "Ti terrò al sicuro." Ho avuto incubi per settimane e ho ancora un ricordo viscerale dell'orrore che ho provato mentre il lungo video si affaticava. Ma penso sia giusto dire che ho preferito quella specie di terrore per l'imbarazzo - il terrore che sarebbe seguito se mia madre fosse intervenuta in questa rara occasione in cui ero pienamente inserito nell'azione del ragazzino.

Per quanto riguarda Opal, lei non vuole prendere le pietre tombali dalla sua stanza; rifiuta assolutamente, nonostante gli incubi. Sta sperimentando a modo suo con le paure dei bambini. Per ora, le stiamo permettendo di incontrarla in quel luogo vulnerabile. Sa che il nostro sicuro e caldo letto è proprio dall'altra parte del corridoio.

Detto questo, sono abbastanza sicuro che c'è molto di più negli incubi che semplici lapidi di cartone: un nuovo anno scolastico, una nuova lezione di ginnastica, paure e aspettative, cambia in abbondanza. Forse le pietre tombali danno a quelle emozioni un nome e uno sfogo?

Forse è per questo che funziona Halloween, contrariamente a tutto il mio pensiero genitoriale e protettivo. Mentre Opal si diletta con questi finti terrori durante il mese di ottobre, mentre va a scuola, mentre fa shopping con sua sorella e io, mentre guardo film moderatamente paurosi, mentre la notte di scherzetto o scherzetto sarà circondato dal suo onnipotente scudo di amici e familiari. E avrà un letto caldo e sicuro in cui entrare alla fine di ognuno di quei giorni.