Rallentare per andare avanti

PREMIERE - Velocizzare o rallentare o reverse. (Potrebbe 2019).

Anonim
Gli errori possono essere costosi e possono intrappolarti in un ciclo di dover correre ancora di più per compensare gli sforzi inutili, amplificando lo stress. La consapevolezza può aiutarti a chiarire il tuo scopo e farlo bene una volta.

Tempo. È la nostra risorsa più ambita per la sua scarsità. Nel tentativo di falsare tempodurante il giorno, affrettiamo compiti, progetti e le nostre vite. Ma non possiamo essere pienamente presenti alla vita o al nostro mestiere quando ci precipitiamo. Possiamo perdere la nostra visione e la chiarezza per il successo. Nelle menti reattive, gli obiettivi si confondono. Siamo sciatti.

Correre ostacola la nostra capacità di essere disponibili intellettualmente ed emotivamente e cogliere le opportunità che emergono nel momento presente. Quando rallentiamo e passiamo attraverso la nostra attività con maggiore consapevolezza, siamo più propensi ad agire con la piena potenza a nostra disposizione nel momento presente.

Il costo di correre

Cronico scorrendo attraverso una lista di cose da fare senza fine nutre l'ansia e accresce i livelli di stress. A causa dell'epinefrina, nota anche come adrenalina, rilasciata nel cervello durante periodi di stress, il nostro cervello si "aggancia" alla stimolazione dell'attività. I nostri corpi diventano dipendenti dal rushing e le nostre menti passano al pilota automatico con tutto ciò che è di grande importanza e che ha bisogno di essere portato a termine rapidamente. Cominciamo a correre quando la fretta non è necessaria o il multitasking in inefficacia. Ciò è particolarmente vero per dirigenti e dirigenti di tipo A che tendono a rimanere intrappolati nel costo del tempoideale, rendendo tutto ciò che è sensibile al fattore tempo e urgente, mentre in realtà solo pochi argomenti a portata di mano hanno una vera priorità.

Quando hai bisogno di lavorare due o tre volte perché non l'hai fatto bene la prima volta, inizi a vedere il valore della pazienza e il costo della fretta.

Ricerca da una pubblicazione del 2015 intitolata " Per Multitask o Not, That is the Question "osserva che il multitasking può ridurre l'efficacia anche dei cervelli più raffinati. Secondo il Dr. John Medina, autore del bestseller New York Times"Brain Rules: 12 Principles for Surviving and Thriving at Work, Home, and School", l'interruzione durante un'attività può portare al 50% o più errori. Gestire più compiti contemporaneamente è inefficace rispetto a immergersi mentalmente e coltivare le soluzioni in modo strategico ed efficiente.

Quando hai bisogno di lavorare due o tre volte perché non l'hai fatto bene la prima volta, inizi a vedere il valore di pazienza e il costo di correre. Gli errori possono essere costosi e possono intrappolarti in un ciclo di dover correre ancora di più per compensare lo sforzo inutile, causando uno stress ancora maggiore. La risposta? Rallenta e fallo una volta. Come leader nel tuo campo, non sei solo pagato per fare le cose in fretta, ti viene pagato per fare le cose bene. E se bene significa pazientemente, allora devi a te stesso e agli altri rimanere concentrato.

Essere persi nel divenire

Come cultura, tendiamo a dare valore all'essere sull'essere. Questo è particolarmente vero quando abbiamo più compiti da completare sotto pressione. Eppure, mentre ci sono alcune cose che hanno la priorità nel raggiungere i nostri obiettivi, ci sono quelle cose che semplicemente facciamo sentire o essere percepite come produttive. Guarda queste trappole, trigger e sprechi di tempo:

  • eccessivo multitasking
  • cercando di sembrare occupato
  • preoccupati di essere giudicati da coloro che si occupano di pettegolezzi e negatività
  • misurando i tuoi progressi semplicemente nelle scadenze soddisfatte
  • lavora regolarmente durante la pausa pranzo

Quando affrettiamo i compiti per sentirci occupati o per fare colpo, è facile perdere il senso del perché li stiamo facendo in primo luogo e della loro importanza per la direzione delle nostre vite.

Transazionale o Trasformativo

Alcuni compiti che ti tengono occupato su base giornaliera sono puramente transazionali, ti mantengono attivo così che internamente senti di avvicinarti ai tuoi obiettivi, quando in realtà ti trovi coinvolto in un interminabile ciclo di completamento delle attività senza reali progressi di sviluppo. Quando confondi il completamento del compito con la creazione di valore, o la trasformazione personale peggiore, e ti impegni a occuparti di te stesso, è facile trascurare l'importanza della trasformazione per ottenere i risultati che desideri.

Negli ultimi anni, i dipartimenti delle risorse umane hanno cercato di riorientare le organizzazioni e i dipendenti per impegnarsi in attività più trasformative, come la consapevolezza e le pratiche basate sulla consapevolezza. Pur rimanendo orientati ai risultati, la presenza mentale può aiutare a far progredire idee, progetti, carriere e vite. Quando gli individui si impegnano in attività di trasformazione, persino attorno alla strategia e al conseguimento degli obiettivi, tendono a dirigersi verso se stessi e raggiungere gli obiettivi con maggiore facilità e impegno più consapevole.

Usare la consapevolezza per ottenere chiarezza sul proprio scopo

Se lo sforzo maggiore e più veloce non è stato speso più a lungo si ottiene un miglioramento dei risultati, e ti ritrovi a correre continuamente, è tempo di rallentare, rivalutare e re-instradare. Invece di correre, crea una strategia e pensa alle cose. Prova questi cinque passaggi consapevoli per mantenerti concentrato mentre crei un piano per il successo che riallinea la tua attività con i risultati desiderati.

  1. Qual è il risultato ideale per oggi e per il futuro.Pensa al tuo risultato ideale e ottieni chiaro sulla tua visione della vita che desideri condurre. Chiediti "come funziona la mia vita ideale come? Cosa significa come? Sono che agiscein allineamento con quello? "Spesso inseguiamo titoli di lavoro o aziende per cui lavorare perché pensiamo che sia ciò che dovrebbeo dovrebbefare. Non riflettiamo sul fatto se i dettagli della posizione o della cultura aziendale siano in linea con la nostra personalità, etica o obiettivi di vita. Saliamo alla fine con aspettative limitate: più soldi, più prestigio, più potere. Ricorda, il risultato della tua decisione disinformata potrebbe essere la tua vita tra cinque mesi o tra cinque anni. Non importa il tempo, il tempo è prezioso. Ottieni risultati chiari sul risultato che vuoi raggiungere, il tuo risultato ideale, in modo da poter intraprendere azioni necessarie e più allineate per raggiungerlo.
  1. Che significato ha per te il successo?Ognuno di noi ha una diversa definizione di successo.Per alcuni, il successo è definito monetariamente: Ho successo perché guadagno uno stipendio annuale a sei cifre.Per gli altri successo significa avere libertà, o avere un'abbondanza di relazioni che portano felicità: Ho successo perché promuovo relazioni strette e mantengo una forte comunità di amici e familiari.Se non definisci il successo per te stesso, è più probabile che affronti la corsa verso la versione di qualcun altro.
  1. Identifica la tua mancanza di congruenza.Presta attenzione alle azioni che intraprendi ogni giorno che aiutano o ostacolano il percorso verso la tua vita ideale. Cerca di osservare e riflettere consapevolmente i tuoi comportamenti senza giudicarli. E non picchiarti se le tue azioni non si allineano ancora con i tuoi obiettivi. Significa solo che è ora di iniziare a spostare la messa a fuoco e ri-strategie in modo che le tue azioni siano allineate con i risultati desiderati.
  1. Identificare i punti di forza necessari per il successo.Quali sono le competenze necessarie per attualizzare la tua visione del successo? Quali sono i tuoi punti di forza che puoi attingere e sviluppare? Una volta abbattuti i fattori necessari per aiutarti a raggiungere la tua visione, diventi anche più chiaro sulla direzione da prendere per acquisire le nuove abilità e i comportamenti di cui hai bisogno o per affinare ulteriormente le abilità che già possiedi.
  1. Espandi i punti di forza nel presente.Non abbandonare le capacità e i punti di forza che hai già per quelli che non sono in quanto possono contribuire a realizzare ciò che desideri raggiungere. Concentrati su di loro, nutrili ed espanderli. La tua larghezza di banda mentale ed emotiva è correlata alla tua capacità di azione raffinata. Ricorda che tutte le qualità necessarie per riuscire a risiedere nel presente con te, e chi arriva al momento presente prima e pienamente, vince.

Quando corri costantemente dal punto A al punto B perdi le sottili sfumature del momento presente che ci porti gioia, costruisci connessioni, coltivi punti di forza, fornisca opportunità e ti mantenga concentrato per raggiungere la visione della nostra vita ideale. Invece di essere sorpresi a correre verso il nulla, dedica un po 'di tempo per rallentare e superare le abitudini e i limiti personali per ottenere risultati migliori.

Iscriviti per saperne di più sulle migliori pratiche di mindfulness.