Condividi una storia di compassione

I motivi della mia assenza.. - Famo du' chiacchiere #2 | mmarti nao (Giugno 2019).

Anonim
Adrian Grenier sostiene la Carta per la Compassione. Spera che tu possa anche. Andrea Miller riporta.

Quando avevo quattro anni, mi piaceva andare al supermercato con mia madre perché mi permetteva sempre di scegliere una delizia. Potevo prendere una tavoletta di cioccolato o uno di quei piccoli libri d'oro con le immagini colorate e le spine lucenti. La mia scelta è sempre stata un libro. Le storie durano molto più a lungo e ti portano molto più lontano del cioccolato. Anche a quattro anni, ho capito a livello istintivo che le storie ti portano in altre vite. Ma ora, da adulto, capisco il loro potere ad un altro livello. Le storie ci permettono di capire altre persone - e noi stessi.

Sono un percorso di compassione.

Nel video qui sopra, Adrian Grenier della fama di Entourage ci incoraggia a condividere le nostre storie personali di compassione, come mezzo per portare compassione più pienamente nelle nostre vite.

"Se c'è una cosa di cui abbiamo bisogno in questo momento - nella nostra politica, nel nostro dialogo, nelle nostre comunità, nel nostro mondo - è compassione", dice.

Grenier ha confermato la Carta per la compassione, uno sforzo cooperativo multinazionale e multi-nazionale per riportare l'azione e il pensiero compassionevoli al centro della vita religiosa, morale e politica.


Se desideri maggiori informazioni o vuoi affermare la carta,clicca qui. E clicca qui per altre storie su Compassion & Loving Kindness su.