Terapia cognitiva basata sulla consapevolezza (MBCT) e depressione

Mindfulness e depressione (Potrebbe 2019).

Anonim
Un nuovo studio mostra come l'MBCT riduce i sintomi residui della depressione.

Lo studio si concentrava su soggetti che presentavano un episodio depressivo maggiore e presentavano sintomi depressivi residui come ansia, affaticamento, umore basso e insonnia.

La ricerca, pubblicata nel British Journal of Psychiatry , ha rilevato che MBCT riduceva significativamente i sintomi depressivi del 30-35%.

MBCT è una terapia coinvolgendo otto sessioni di gruppo settimanali. È stato approvato dall'Istituto nazionale per la salute e l'eccellenza clinica (NICE), ma solo come trattamento per prevenire le recidive nei pazienti che hanno sofferto di tre o più episodi precedenti di depressione.

Questa nuova ricerca mostra che l'MBCT può essere efficace in pazienti che hanno sofferto solo un episodio passato. (Dei 170 partecipanti allo studio, 71 avevano meno di tre episodi di depressione, 59 avevano tre o più episodi.)

La dott.ssa Nicole Geshwind, prima autrice e coordinatrice dello studio, ora all'Università di Leuven in Belgio, ha dichiarato in un comunicato stampa che l'MBCT non dovrebbe essere limitato ai pazienti con tre episodi precedenti di depressione. "Per lo meno, l'attuale pratica di limitare l'MBCT ai pazienti con tre o più episodi di depressione necessita urgentemente di riesame."

Per ulteriori articoli sulla depressione dal nostro sito Web, fare clic qui.

08/21 / 12

[foto © flickr.com/Keoni Cabral]