Mindful Lawyering Retreat

Sujatha Baliga on "Law's Middle Way: Mindfulness and Restorative Justice" at Berkeley Law (Giugno 2019).

Anonim
I professionisti del diritto e gli studenti saranno introdotti alla meditazione e alla sua rilevanza per lo studio e la pratica del diritto.

L'iniziativa di Berkeley per Mindfulness in Law ha annunciato il suo primo ritiro Mindy Lawyering sulla costa orientale, prendendo dal 7 al 10 maggio 2015 al Garrison Institute di Garrison, NY.

Dal post dell'evento:

Questo ritiro di quattro giorni e di tre notti è l'ideale per avvocati, giudici, giuristi e studenti di giurisprudenza che o cerca un'introduzione alla consapevolezza, o desideri integrare una pratica di consapevolezza esistente nel loro lavoro, studi e vita, e approfondire la loro comprensione della pratica meditativa. Aperto ai principianti e a coloro che hanno qualche esperienza di meditazione, questo ritiro fornirà sostanziali periodi di pratica meditativa silenziosa, tra cui meditazione seduta, camminata silenziosa e qi gong.

Puoi iscriverti qui al ritiro

Berkeley è il primo facoltà di giurisprudenza negli Stati Uniti per attuare una piena consapevolezza della cirricoltura. Charlie Halpern, direttore del programma, dice che una manciata di altre scuole di legge stanno iniziando a offrire corsi che integrano legge e meditazione, e prevede che avranno curricula completi come Berkeley entro il 2020.

Quindi dove la consapevolezza e l'essere avvocato si intersecano?Rhonda MaGee, professore di giurisprudenza all'Università di San Francisco, spiega:

Gli avvocati che praticano la consapevolezza sperimentano gli stessi benefici che riportano gli altri professionisti: tutto da una maggiore autocoscienza emotiva e autoregolazione, a una migliore capacità di gestire lo stress e maggiore concentrazione e flessibilità psicologica. Le pratiche di consapevolezza aumentano la capacità degli avvocati di essere presenti e ad alto funzionamento, non importa quanto siano imprevedibili o potenzialmente angoscianti le situazioni in cui potrebbero trovarsi. Sono anche più bravi a valutare situazioni conflittuali o altre situazioni difficili da più punti di vista. Tali risultati rendono gli avvocati più abili nel gestire situazioni stressanti sul lavoro e nelle loro vite personali, portando a un maggiore benessere generale.

In modi prevedibili, i clienti sono anche meglio serviti quando i loro avvocati dispongono di un insieme più profondo di risorse per gestire lo stress e affrontare il conflitto e l'incertezza. I clienti traggono vantaggio dal maggior senso di compassione del loro avvocato e dalla maggiore capacità di comunicare in modi che mantengono un senso di preoccupazione e rispetto.

01/05/15