Le domande ricorrenti: come meditare con un freddo

PERCHE' UN UOMO SI ALLONTANA (Potrebbe 2019).

Anonim
La consapevolezza è una pratica dell'essere con qualunque cosa si presenti - che comprende i tiri e gli occhi pruriti.

Q: Cosa dovrei fare se ho freddo e non riesco a respirare senza tossire e tirando su con il naso?

Non sono un medico, ma consiglierei di trattare il tuo raffreddore ei suoi sintomi con saggezza, e di prendere in considerazione la tosse mentale e il compassionevole tirando su col naso! La pratica della presenza mentale è unica nel senso che non ci sono condizioni per farlo. L'intenzione è che la consapevolezza è una pratica indipendente dalle condizioni, finché siamo in grado di essere consapevoli. Che è praticamente quel periodo di tempo tra il tuo primo respiro e il tuo ultimo. Se stai leggendo queste parole, questo vale per te!

Se crediamo che la consapevolezza sia qualcosa che facciamo per renderci pacifici o che dobbiamo essere praticati quando abbiamo molto tempo o solo quando le condizioni sono giuste, ci mancano il punto.

(Storie divertenti: una volta ho partecipato a un seminario di consapevolezza dove il facilitatore ha annunciato alla fine del seminario: "Quindi, fermiamoci tutti un'ultima volta e facciamo il nostro ultimo respiro insieme." Non avevo IDEA che partecipare a questo seminario sarebbe stato il mio ultimo atto sulla terra! Non riuscivo a smettere di ridacchiare tra me e me per la sua scelta di parole mentre tutti gli altri stavano attenendosi diligentemente e seriamente ai loro rispettivi respiri.)

Se crediamo che la presenza mentale è qualcosa facciamo per renderci pacifici o per essere praticati quando abbiamo un sacco di tempo o solo quando le condizioni sono giuste, ci manca il punto. Un raffreddore è una piccola ma evidente sfida personale ed è assolutamente degno della nostra attenzione nella pratica. Starnuteremo, soffiando il naso, grattandoci gli occhi e sentendo comunque un solletico nella nostra gola, quindi perché non vedere se possiamo essere pienamente coinvolti e notare quanto resistiamo a questi momenti quando siamo a disagio? Forse potremmo persino coltivare un po 'di equanimità di fronte al comune raffreddore. Non poteva far male, potrebbe?

Questo articolo è apparso nel numero di aprile 2018 della rivista .

Come discuti Potresti farti male

Prendi la tua mente per una passeggiata