Come trovare la bellezza nascosta nelle cose di tutti i giorni

9 segreti che lo staff aeroportuale non vuole che tu sappia (Giugno 2019).

Anonim
L'artista Maira Kalman rivela come inciampa nella bellezza nascosta in cose che probabilmente non darebbe una seconda occhiata.

La famosa illustratrice e scrittrice Maira Kalman ne ha creati molti New Yorkercover e quasi 30 libri, inclusa una versione illustrata di The Elements of Style . Ha progettato orologi, cappotti, sottobicchieri e cappelli. Il suo ultimo libro, My Favorite Things , è un catalogo di ciò che la delizia. Dopo una conversazione sull'arte nella vita di tutti i giorni, condivide con noi scorci di cose ordinarie che trova straordinarie.

Consapevole: Che cos'è il tuo amore per gli oggetti? Gli oggetti non intasano le nostre vite?

Maira Kalman:Sì, là sonotroppe cose. Lo dico a me stesso 50 volte al giorno: troppe cose, troppe cose da fare, troppe cose. Eppure, non possiamo vivere senza le cose, quindi perché non guardarle e vedere ciò che si può vedere. Mi piace farlo per una decina di motivi diversi: per il design, per la storia, per la memoria, per la narrativa, per la bellezza, per l'umorismo. Il processo di scelta di ciò che è amato è interessante. Ciò che ami continua a cambiare.

MF : parli di un sussulto di delizia e di innamorarti tutto il tempo. Innamorarsi, sono molte emozioni. Potrebbe diventare estenuante.

MK : mi posso innamorare di una sedia, di un vaso o di un cappello. Vado per strada o vado in un museo e cado. Quello che sta succedendo è che mi sto innamorando della connessione a qualcosa, che apprezzo qualcosa che esiste nel mondo e ne sono grato. Sono immensamente grato tutto il tempo per l'incredibile quantità di cose belle. Sarebbe triste non innamorarsi tutto il tempo con tutte queste cose straordinarie che sono state create dalle persone e dalla natura. Come non innamorarsi?

Immagini tratte da Le mie cose preferite di Maira Kalman; illustrazione di Maira Kalman. Pubblicato da Harper Design, un'impronta di HarperCollins Publishers; © 2014 di Maira Kalman.

Leggi la storia completa nel numero di agosto della rivista .