Aiuta i tuoi figli a lasciare andare le cose

"Abbandoniamo il cane per andare in vacanza": le reazioni dei bambini (Potrebbe 2019).

Anonim
Coinvolgendo l'immaginazione e la compassione naturale dei bambini possiamo aiutarli a vivere una vita più semplice e più consapevole.

Nonostante arrendersi così tanto quando diventiamo genitori, entriamo ironicamente in un tutto nuovo mondo di cose: alcune necessarie, ma la maggior parte non così tanto. Con ogni bambino, l'inventario medio delle famiglie aumenta di un altro 30 percento. Negli Stati Uniti, abbiamo il 3 percento dei bambini del mondo e il 40 percento dei giocattoli del mondo, con il bambino medio che riceve 70 nuovi giocattoli all'anno - e questo secondo una ricerca che ha già un decennio.

Oggi, una trentina -minute TV show include almeno otto minuti di pubblicità, e gran parte della programmazione televisiva per bambini è raramente più di uno spot di ventidue minuti per giocattoli tie-in o altro merchandise. Anche quando spengono i loro schermi, i nostri bambini sono sbarrati con pubblicità di giocattoli, giochi e gli ultimi gadget, per non parlare del fatto di aver messo tali oggetti all'altezza dei bambini in drogherie, farmacie, caffetterie e altro ancora. Quindi, se pensi che sia difficile resistere, pensa a cosa stai affrontando. Le aziende spendono $ 17 miliardi all'anno di marketing per i bambini, un aumento di quasi 200 volte negli ultimi trenta anni. Le ditte di marketing assumono i migliori scienziati comportamentali del mondo, che usano la tecnologia più recente, come le macchine fMRI, per localizzare meglio il pulsante "voglio" nel nostro cervello.

Considerando tutto quello che ci troviamo di fronte, cosa possiamo fare per aiutare i nostri figli lasciano andare roba?

  • Parla ai tuoi figli di cosa è il marketing.Per cominciare, possiamo spiegare ai bambini cosa è il marketing e come è progettato per ingannare il nostro cervello. (Consulta la Campagna per l'infanzia libera commerciale per alcune idee utili.)
  • Imposta i limiti sugli acquisti.Successivamente, possiamo impostare dei limiti intorno all'acquisto di giocattoli e ai regali di riserva solo per le occasioni speciali. Questo dà anche ai bambini qualcosa da guardare avanti (al contrario di aspettarselo), costruisce la pazienza mentre aspettano, migliora il loro apprezzamento e li rende più felici.
  • Dai un'occhiata alle tue abitudini di spesa.Terzo, noi può servire come modello sano non impegnandosi troppo nella terapia al dettaglio. Se inviamo regolarmente il messaggio ai nostri figli che le cose acquistano felicità, non possiamo aspettarci che imparino diversamente.

La casa dei miei genitori, la mia casa da adolescente, è stata recentemente distrutta da un incendio. I miei genitori stanno bene, ma hanno perso quasi tutto: libri, vestiti, cimeli e innumerevoli altri beni e comodità. Sento anche questa perdita, poiché il fuoco non ha preso solo i miei ricordi d'infanzia, ma anche i ricordi. Tuttavia, anche se questo è stato straziante e difficile per tutti noi, c'è stato anche uno strano sollievo, come se la perdita di quella casa e dei suoi oggetti avesse sollevato un qualche tipo di peso da noi.

Deliberatamente (o accidentalmente, come nel caso del fuoco) liberarsi dei carichi letterali è una pratica liberatoria. Come ha detto Bob Dylan in Like a Rolling Stone, "Quando non hai niente, non hai niente da perdere." Nel recente bestseller La magia mutevole del riordino, Marie Kondo offre alcuni semplici consigli per lasciar andare cose materiali. Ad esempio, suggerisce di guardare oltre ogni cosa che possiedi e di chiedersi: "Questa scintilla di gioia?" Se lo fa, tienilo. Se così non fosse, esprimi la tua gratitudine per lo scopo in cui una cosa è servita e auguragli un addio affettuoso. Possiamo esercitarlo con i nostri figli ordinandoli regolarmente attraverso vecchi giocattoli e vestiti, apprezzando gli oggetti che ancora suscitano impegno e felicità, e godendo dello spazio extra che guadagniamo salutando le cose che non lo fanno.

Quando i bambini hanno troppi giocattoli, anche più di cinque in una volta, sono meno in grado di mettere a fuoco.

I bambini hanno bisogno di "padronanza" dei loro giocattoli, non di relazioni superficiali con il maggior numero possibile di beni. Probabilmente hai notato nella vita di tuo figlio che i bambini vogliono sempre gli stessi libri e giochi. La ripetizione potrebbe far impazzire noi adulti, ma in realtà è fondamentale per lo sviluppo cognitivo di un bambino. Quando i bambini hanno troppi giocattoli, anche più di cinque in una volta, sono meno in grado di concentrarsi. Probabilmente hai anche assistito a come i bambini fidanzati diventano quando devono inventare nuovi giocattoli e giochi virtualmente da nulla. Se la necessità è la madre dell'invenzione, forse la noia è suo padre.

La ricerca appoggia chiaramente i benefici di un minor numero di giocattoli. Uno studio rivelatore dalla Germania ha esplorato la rimozione di giocattoli da una scuola materna per tre mesi. Mentre i primi giorni erano duri per i bambini e lo staff, alla fine di tre mesi, i bambini giocavano in modo più creativo, comunicando e collaborando in modo più efficace e concentrandosi molto più a lungo rispetto alla loro classe precedentemente piena di giocattoli. Inoltre, dopo un certo punto, più i giocattoli hanno i bambini, più sembrano combattere su di loro.

Tuttavia, lasciare andare è difficile. Gli esseri umani sono stati cablati attraverso l'evoluzione per credere che avere più cose, più cibo, più intrattenimento-ci renderà più sicuri e felici, anche quando ne abbiamo più che abbastanza. Ad esempio, le persone hanno meno probabilità di separarsi da cose a cui hanno speso "buoni soldi" - un principio psicologico noto come "fallacia del costo irrecuperabile". Eppure molti di noi sanno che liberarsi delle cose di solito porta più sollievo del rimpianto.

Ecco come aiutare i bambini a lasciare andare le cose coinvolgendo la loro immaginazione e naturale compassione:

  • Sparate la loro immaginazione.Per esempio, chiedete quali giocattoli sono solitari o quali animali imbalsamati potrebbero essere più felici (e potrebbe portare felicità) in una nuova casa. Immaginare la storia del prossimo viaggio di questo giocattolo può aiutarti a rendere più facile il ringraziamento e l'addio. Come genitori, possiamo avere difficoltà a lasciar andare i minuscoli maglioni dei nostri bambini, i primi dipinti con le dita e le scarpette per bambini in miniatura, ma quando eliminiamo la maggior parte delle vecchie cose, facciamo tesoro di ciò che conserviamo molto di più.
  • Crea un scambio di giocattoli o donazione.I bambini imprenditoriali possono vendere i loro vecchi giocattoli e spendere i soldi per qualcosa di nuovo o donare quei soldi per una buona causa. Qualche anno fa, stavo facendo jogging oltre la vendita di un bambino nel mio quartiere. Ho chiesto a cosa stessero usando i soldi, e il sorridente bambino di sette anni mi ha informato: "È per un ente di beneficenza che aiuta le donne intrappolate in matrimoni abusivi." A volte la motivazione per lasciar andare può essere semplice come aiutare gli altri.
  • Rifletti su ciò di cui tu, in quanto genitore, hai davvero bisogno:Chiediti: quante cose ha realmente bisogno la tua famiglia? Ci sono cose che ti vengono subito in mente che potresti donare o vendere? Eliminando alcune delle tue cose, cosa potresti ottenere immediatamente?

Un certo grado di semplificazione non significa necessariamente diventare un asceta. Ma tieni presente che meno è più, più spazio, più tempo, più denaro, più creatività, più gratitudine e più armonia e felicità. Eppure, nonostante le fantasie romantiche che potremmo aver nutrito dei nostri figli che giocano beatamente solo con giocattoli di legno fatti a mano e contemplando la natura, vogliamo anche che siano in grado di sperimentare la cultura dei giocattoli in modo che possano connettersi con altri bambini.

Questo articolo è stato adattato da " Raising Resilience: La saggezza e la scienza di famiglie felici e bambini fiorenti ," di Christopher Willard, PsyD.

Una pratica di gentilezza per le famiglie

Allevare la famiglia consapevole