Vai avanti e flashmob

Connettiti alla Gioia - Frati e suore cantano e ballano " Vai avanti - Passo stella " (Giugno 2019).

Anonim
Alle 6:34 pm giovedì 2 giugno, diverse centinaia di persone hanno passeggiato tranquillamente tra le fontane nella Trafalgar Square di Londra, si sono sedute insieme e hanno cominciato a meditare. Rimasero seduti per terra sotto il fresco sole estivo per quasi mezz'ora, prima di rialzarsi e andare per le loro strade separate. La capitale inglese aveva →

alle 6:34 pm giovedì 2 giugno, diverse centinaia di persone hanno passeggiato tranquillamente tra le fontane nella Trafalgar Square di Londra, si sono sedute insieme e hanno cominciato a meditare. Rimasero seduti per terra sotto il fresco sole estivo per quasi mezz'ora, prima di rialzarsi e andare per le loro strade separate. La capitale inglese aveva appena ospitato il suo primo flashmob di meditazione.

Per coloro che non sono a conoscenza, i flashmob sono raduni di persone che si incontrano per esibirsi in pubblico in apparentemente spontanei e inusuali e, come la maggior parte, questa è stato organizzato su Internet. Una pagina di Facebook ha dato il tempo, il luogo e le istruzioni e la diffusione di parole attraverso i social network online. Al giorno dell'evento, più di 500 persone si erano iscritte e, a giudicare dall'aspetto di questo video, la maggior parte di loro era effettivamente presente. L'organizzatore Elina Pen dice di essere "stupita" a livello di interesse, descrivendola come "un meraviglioso 30 minuti di serenità tra l'operosità del centro di Londra…"

I flashmob della meditazione stanno spuntando negli Stati Uniti e altrove lo scorso anno o giù di lì, e il 2 giugno potrebbe essere il più grande finora. C'è qualcosa di un movimento che accade - siti come Medmob promuovono i sit-in, e mentre molti flashmob prosperano su un senso di assurdità o mancanza di scopo esplicito, la varietà di meditazione sembra fondata su un ethos sottostante - per normalizzare la pratica portando persone insieme e sostenendoli per sedersi in spazi pubblici, e suscitando l'interesse degli astanti.

C'è un duraturo equivoco in alcuni ambienti che la meditazione è un atto puramente personale, persino egocentrico. È in parte una sbornia dalle sue associazioni con la scena hippie e new-age / alternative, entrambe a volte accusate di promuovere il narcisismo, con un'attenzione eccessivamente concentrata sullo sviluppo di "me" e "mio". Quindi è rinfrescante quando la pratica viene esplicitamente intrapresa come esperimento sociale, progettato non solo per il guadagno individuale, ma per fare un'offerta e un invito agli altri.

Anche i Flashmob sono una buona arte. In un momento in cui il motore principale nel promuovere le virtù della meditazione è la ricerca scientifica e il protocollo medico, è bello vedere i meditatori iniettare una certa joie de vivre nella mischia - se i partecipanti di Trafalgar Square non persuadono gli spettatori a prendere addestramento mentale, almeno davano loro uno spettacolo decente, un ricordo inaspettato del loro giorno da fare tesoro e ridere quando tornavano a casa. E forse uno o due si sono ispirati vedendo un gruppetto di estranei (che indossavano tutto, dalle vesti color zafferano ai tailleur) improvvisamente e simultaneamente a parcheggiare il culo in uno dei luoghi turistici più importanti d'Inghilterra.

Ci saranno degli schernitori, di sicuro- stare in silenzio e impegnarsi con il proprio ambiente interiore sono ancora visti come comportamenti sospetti in sezioni della nostra cultura orientata verso l'esterno, incentrata su di esso. La pratica della meditazione ("non fare nulla") e l'azione sociale possono persino essere considerate incompatibili, nonostante il fatto che osservare il proprio flusso mentale possa spesso essere il primo passo verso relazioni più abili, empatiche e compassionevoli. Se la meditazione non porta a una maggiore responsabilità sociale, probabilmente non lo stiamo facendo bene.

Il flashmob groundswell sta crescendo. Chiunque può organizzare un evento locale, e se stai cercando solidarietà e sostegno, Medmob sta lavorando per ispirare eventi vagamente coordinati in tutto il mondo, con un evento mensile pianificato per l'ultima domenica di ogni mese. (E un altro flashmob di meditazione ha avuto luogo questa sera, a Londra.) Quindi, a beneficio di tutti, vai avanti e flashmob…