Prendi reale con tutto: una pratica che assapora

BOX OF LIES | OR IS IT?| We Are The Davises (Potrebbe 2019).

Anonim
Il caporedattore Barry Boyce si sfidò per una settimana di pratica e assaporò 7 modi in cui spostò la sua prospettiva.

La parola "assaporare" molte istruzioni per mangiare consapevole, ma perché fermarsi qui? Ispirato da questa idea, di recente ho deciso di sfidarmi a una settimana di assaggi. All'inizio, ho iniziato a vedere che stavo lasciando molte cose fuori, cose che erano, beh, sgradevoli, quindi la sfida doveva subire una riprogettazione immediata. Dovrebbe diventare un assaggio di ognicosa. Yikes.

Questo mi portò immediatamente a capire che se avessi assaporato il disgustoso avrei dovuto essere grato in qualche modo per qualunque cosa mi fosse venuta incontro. Dovrei abbracciare l'atteggiamento di gratitudine artificialmente addolcito (ma comunque prezioso). "Era un po 'una rivelazione. Quello che io erapreparato stava prendendo tempo per godersi davvero le cose, nel momento presente. Quello per cui non erapreparato era quanto avrebbe messo in discussione gli atteggiamenti e le ipotesi sottostanti. Quando la settimana finì, giunsi ad alcune conclusioni su come l'assaporazione può arrivare in ogni area della vita. Ecco un po 'di quello che ho imparato sulla gratitudine salata (alcuni dei quali possono riversarsi nella vita durante le settimane in cui non mi sfido esplicitamente).

1) Quando le cose vanno bene… Assapora la gioia

Questo potrebbe sembra il più ovvio. Quando le cose vanno bene, dovrebbe essere facile assaporarle. In effetti, quella non era la mia esperienza. Ci sono voluti più sforzi per assaporare qualcosa che ho già apprezzato di quanto avrei immaginato. Il nostro ufficio è appena passato da un vecchio edificio per uffici in centro a un piccolo edificio riciclato in un quartiere quasi residenziale, e ora posso andare al lavoro a piedi.

Mi ci è voluto più tempo per assaporare qualcosa che avevo già apprezzato di quanto avrei immaginato.

Nel mio nuovo cammino, è stato facile assaporare l'aria e la luce che passa attraverso i rami spogli degli alberi e immagina il piacere di vedere lentamente cambiare le stagioni. Un amico mi ha insegnato la tecnica di Alexander, che è usata da molti artisti e ti insegna ad apprezzare la sensazione delle parti del tuo corpo che lavorano in allineamento, di abitare il tuo corpo completamente. Mi ha anche insegnato a camminare con più primavera nel mio passo.

Va bene! Sto assaporando questo. È delizioso.

Ma poi ho iniziato a notare quanto ero concentrato sul arrivare . La canzone Carly Simon Anticipationha iniziato a farmi strada nella testa. Se guidassi, avrei premuto l'acceleratore, ma quando stai camminando e spingi forte sull'acceleratore, lo senti. E èquando arrivò il momento di gioia: nell'improvvisa consapevolezza che il corpo è semprenel presente, non importa dove mi portano i miei pensieri, e posso sempre tornare a quello.

Vale la pena assaporare.

2) Quando è ogni tipo di male… Assapora la Resilienza

Quando ci sposammo io e mia moglie ci unimmo in un "club di cristallo" in un grande magazzino. Questo è il genere di cose che gli sposi hanno fatto 35 anni fa. Entrambi abbiamo sempre ammirato i bicchieri da vino in cristallo, quindi abbiamo risparmiato e risparmiato fino a quando non avessimo un set completo. Un sabato di recente siamo tornati a casa dal negozio di alimentari per scoprire i resti in frantumi dei nostri bicchieri di cristallo sparsi sul pavimento. La mensola che li teneva era crollata. Solo pochi rimasero, come ricordi.

Fa male, ma sono solo cose. Possiamo diventare reali attaccati alle cose, ma di solito il dolore passa dopo un po 'e la nostra capacità di recupero ci rimbalza. D'altra parte, trovo che alcuni dei problemi che incontriamo durante il giorno possono effettivamente avere un impatto maggiore sulla nostra psiche di quanto non ci rendiamo conto. Sentiamo che uno dei nostri beni più preziosi ci viene rubato: il nostro tempo. L'altro giorno, la mia banca mi ha fatto tornare tre volte per cercare di risolvere un problema con la mia carta bancomat, e l'ultima volta che ho passato più di un'ora mentre un manager era al telefono con qualcuno della sede centrale in una città lontana.Dopo quattro ore di investimento, il risultato finale è stato "Il tuo account è troppo vecchio per consentire tale funzione." Cosa! Odio questa banca. Odio tutte le banche.

Questo attinge a qualche profonda irritazione con istituzioni impersonali. Riesco ad essere snello, e un giorno intero può essere rovinato, e nel raccontare di nuovo mi rialzo. Alla fine, però, l'irritazione per le seccature è solo questo, irritazione e impazienza. Nel grande schema delle cose, i problemi sono quasi nulla. Rimbalzare dalle seccature diventa più facile quando scappiamo dalla nozione fissa che le cose dovrebbero solo andare per la nostra strada, e se siamo abbastanza fortunati, possiamo anche iniziare a lasciare cadere quel chip sulla nostra spalla, quindi siamo non fare cenni a scrutatori innocenti solo per fare del loro meglio per fare il loro lavoro. (A proposito, questo non significa che tu smetta di difendere la riforma bancaria, se questa è la tua causa. Non sto parlando di essere un pazzo gelido.)

La grande sfida arriva con le cose veramente difficili da rimbalzare ritorno da: dolore e perdita in corso. La morte di mio padre, mio ​​fratello, mia madre, i dolori in varie parti del mio corpo che proprio non andranno via. Queste cose non rispondono ad avere una faccina intonacata su di loro. Vogliono il dovuto. Esaminano il loro tributo. Trovo difficile contemplare cosa essere grato per questo punteggio, cosa assaporare. In un buon momento, però, posso intravedere il fatto che il dolore, sia fisico che emotivo, è qualcosa che ci fa sapere che siamo vivi. E mentre cerchiamo di gestirlo nel miglior modo possibile, siamo umiliati, siamo vulnerabili, cerchiamo aiuto. Troviamo un modo. Ci riprendiamo

E, mentre assaporiamo l'equanimità, impariamo a prendere il bene e il male, qualunque sia il momento che sta emergendo.

3) Quando è noioso… Assapora la libertà

Nella mia città natale e quando sono in viaggio, cerco il più possibile di usare i mezzi pubblici. È un buon modo per sentirsi in contatto con altre persone e quando sei fuori terra è un buon modo per vedere un posto. Ma sarò il primo ad ammettere che per tutta la vita non sono stato bravo ad aspettare. Non posso dirti quante volte ho pensato: "Questo autobus non arriverà mai; Dovrei chiamare qualcuno a prendermi. "E poi hanno trovato app che puoi controllare e schermate che ti dicono esattamente quando arriverà il prossimo. Sono un utente appassionato. Vorrei che ci fosse un'app da dirmi quando avrò finito di pulire la cucina, perché mi sta annoiando.

Vorrei che ci fosse un'app da dirmi quando avrò finito di pulire cucina, perché sta iniziando ad annoiarmi.

Mi sono reso conto, però, che quando sto aspettando o facendo qualcosa di banale come lavare i piatti, sto semplicemente cercando di evitaredi annoiarsi,non avendo nulla in particolare da occupare la mia mente e paura in qualche modo che qualcosa possa vomitare da lì per rendermi incerto. È estremamente tipico in meditazione: finisci per aspettare che la sessione finisca e cerchi di calcolare quanto presto arriverà perché hai problemi a gestire la noia.

Quindi, assapora la noia?

Perché?

Perché, mentre continuiamo a scoprire di volta in volta in meditazione (eventualmente impareremo, credo), non abbiamo davvero bisogno di tenerci occupati con un sacco di pensieri in più. È pacifico prendersi una pausa.

La mia sfida gustativa mi ha aiutato a imparare (ancora una volta) ad assaporare la libertà dal bisogno di intrattenermi ogni minuto della giornata. Posso solo lasciare che sia la mia mente.

4) Quando è pazzo… Assapora la risata

A volte le cose sfuggono di mano. Un fine settimana in cui alcuni amici stavano visitando e le previsioni del tempo dicevano che sarebbe arrivato un uragano. Dissi loro: "Non preoccuparti, lo dicono sempre, ma gli uragani non arrivano davvero così tanto a nord con una vera forza".

Ci svegliamo la mattina dopo per trovare alberi alti tre piani sradicati,linee elettriche in basso, acqua ovunque… E una volta potevo uscire dal mio quartiere, dopo un giorno o due, sono andato a controllare nel mio ufficio. L'uragano aveva strappato il tetto dall'edificio in cui si trovava il mio ufficio all'ultimo piano. Mentre guardavo attraverso il vecchio soffitto verso il cielo, guardai un computer gocciolante e una collezione di libri, tappeti e mobili inzuppati d'acqua. Tutto il mio lavoro doveva essere interrotto per mesi di recupero.

Quando le cose vanno in tilt, la stessa tendenza che abbiamo con i fastidi - indulgere in qualche "perché io?"tempo - può facilmente prendere il sopravvento. Ma, sto iniziando ad apprezzare davvero l'antidoto di cui mi ha parlato un mio insegnante di meditazione: basta dire " Perché non io?"

Sto iniziando ad apprezzare davvero l'antidoto che un amico insegnante di meditazione il mio mi ha detto: dì semplicemente " Perché non io?"

E poi puoi fare una bella risata con l'assurdità di cercare così tanto di tenerlo insieme in un mondo che è al di là del tuo controllo. Fai una risatina o una bella risata profonda a riguardo. E, naturalmente…

Assapora.

5) Quando completi qualcosa… Assapora il Premio

Il mio lavoro, come il lavoro di molte persone, comporta la creazione di una cosa dopo l'altra dopo l'altra. È senza fine. Sei nel mezzo di una cosa e non puoi fare a meno di pensare alla prossima cosa che si profila (c'è ancora quella cosa di anticipazione). Funziona in questo modo con qualsiasi cosa, dalla costruzione di un ponte alla pulizia della casa. È così facile quando una cosa è finita per arare immediatamente nella prossima cosa, o semplicemente crollare per esaurimento.

Quindi, nel mio lavoro, quando un pezzo di scrittura è finito, quando un problema è finito, quando un libro vede Alla luce del giorno, ho sempre la certezza di avere un momento di pausa, di festeggiare con compagni di squadra, amici e parenti, di brindare, di indossare l'alloro, di celebrare i riconoscimenti - solo per un po '- e poi vai avanti, non dimora lì.

Arriverà una prossima cosa, ma quella pausa per l'aggiornamento assicura che il tuo lavoro non diventi semplicemente una cosa dannata dopo l'altra.

6) Quando sei con gli altri… Assapora la Compagnia

Ho due nipoti gemelle che hanno sette anni e vivono molto lontano, e uno dei nostri argomenti preferiti di conversazione - durante i momenti preziosi in cui ho avuto l'opportunità di visitarli - sono i loro amici. Ognuno di loro può facilmente nominare tre amici della loro classe, con gusto. È un vero piacere osservare come i bambini fanno amicizia. Si annusano a vicenda e iniziano a tentare di fare qualcosa insieme e poi, troppo a lungo, vogliono passare tutti i giorni insieme. Poche cose sono più commoventi di quel momento in cui un bambino chiede ad un altro: "Vuoi essere mio amico?"

I neuroscienziati negli ultimi anni hanno parlato di qualcosa chiamato "accoppiamento cerebrale", in cui due persone diventano così sincronizzate mentre comunicando tra loro che sono come un cervello. Sono sicuro che lo abbiamo sentito tutti con un amico. La pura gioia di una risata condivisa. I momenti di ascolto quando hai bisogno di essere ascoltato. La spalla su cui piangere. Qualcuno per condividere alti e bassi, senza preoccuparsi di ciò che è.

Sono benedetto con amici di tutto il mondo, persone con cui posso connettermi in pochi minuti, indipendentemente da quanto tempo è passato. Altri esseri umani… cosa non c'è da assaporare?

7) Quando sei da solo… Assapora lo Spazio

Meraviglioso come amici, compagni e amanti, in un certo senso nessuno può sapere cosa succede la tua mente, chi sei e come sei. Puoi dirglielo. Puoi lasciare suggerimenti. Possono intuire. Ma la completa conoscenza del nostro funzionamento interno è solo qualcosa che è off limits per gli altri. E questo può renderci molto soli a volte. Nessuno mi prende. Nessuno sente ciò che sento. Nessuno è qui con me.

Sappiamo tutti quanto può essere spaventoso, e quando un solitario lascia il posto a una profonda solitudine, e quando questo lascia il posto alla separazione e al disimpegno, abbiamo problemi reali, ed è per questo che nel Di recente hanno creato un ministro per la solitudine: affrontare il problema delle persone, spesso anziane, che vengono tagliate fuori e disimpegnate. Abbiamo bisogno che la comunità viva (vedi la compagnia sopra).

Eppure, nelle dosi giuste, essere da soli può essere profondamente riparatore. Può aiutarci a scoprire un profondo serbatoio di contentezza che non ha bisogno di essere inseguito. Possiamo trovare un vasto spazio interiore in cui siamo liberi dalla necessità di parlare, da dove provengono la poesia, la creatività e la compassione. È un posto dove risiede l'emozione del timore.

Quel tipo di spazio, uno spazio di meraviglia, meraviglia e semplicità, vale la pena assaporare. Potrebbe essere il trattamento più gustoso di tutti.

Barry Boyce è caporedattore di e.È anche editore e collaboratore di The Mindfulness Revolution: Leading Psychologists, Scientists, Artists, and Meditation Teachers sul potere della consapevolezza nella vita quotidiana . Sta presentando un programma dal titolo "Savor the Moment with Mindfulness" dal 16 al 18 marzo al Kripalu Center for Yoga and Health, insieme a Mirabai Bush, Sebene Selassie e Malaika Tabors.

11 modi per gustare

Come essere aTraveler