Livello degli occhi: comunicare con i bambini che hanno perso il loro fascino

El Ayuno, solución a muchos problemas por Damien Carbonnier (Potrebbe 2019).

Anonim
Aiutare i nostri figli ad aiutarsi durante quei momenti di fusione.

È iniziato con il brindisi francese "troppo ovattato" per mia figlia di sei anni, Opale. Poi ha gettato una forchetta sul pavimento, facendo saltare le parole non lo rendi bello come papà!L'ho subito portata nella sua stanza per "rinfrescarmi" e, tre passi più avanti di me, "Non mi hai abbracciato abbastanza oggi!" Così provai ad abbracciarla e lei barcollò via.

Poi, quando mi vide rabbrividire al disordine caotico che è il suo spazio vitale, lei gridò che lei NON DOVREBBE dover pulire la sua stanza perché la sua migliore amica le ha detto di seguire sempre il suo cuore e il suo cuore stava dicendo che non avrebbe dovuto pulire la sua stanza! Ha completato la sua dichiarazione sbattendo la porta con tanta forza da stringere le mie viscere. Il bambino iniziò a piangere.

Avevo tentato di ricorrere diligentemente, per soffocare un po 'del calore tra ciascuna delle sue frasi infuocate. Ma era una forza emotiva senza un inizio chiaro e una fine decifrabile. I miei sforzi si fecero spenti e ridicoli.

Presi in braccio il bambino, che la tranquillizzò per il momento, e tornai alla porta di Opal, fissandolo come un idiota. Potevo sentirla strappare e accartocciare la carta all'interno, borbottando aggressivamente: "Mi sto muovendo. Mi sto semplicemente muovendo. "Poi, ha fatto scivolare un pezzo di carta piatto e non strappato sotto la porta che mi ha urtato le dita dei piedi. Aveva una faccia infelice disegnata sopra e le parole "Opal RELL (reale) SD (triste)." (Sta ancora lavorando sull'ortografia.)

Il mio istinto era di parlarle con fermezza. Volevo tanto dirle che questo comportamento non va bene. Perché non lo è; è pazzo E ora che il bambino era sveglio, Opal e io non saremmo stati in grado di avere il pranzo tranquillo insieme che avevo pianificato così coscientemente.

L'approccio a voce ferma ferma la sua mente per un istante, se ne accorge da quando succede così raramente. Ma ogni pausa soddisfacente è di breve durata. Quando alzo la voce - quando non posso aiutare me stesso e ho bisogno così male di affermare la mia affermazione come figura autoritaria - lei si fermerà, bocca aperta come una carpa e gli occhi spalancati e vuoti, prendendomi dentro come se stesse cercando di riconoscermi.Quindi, è possibile impostare il proprio orologio da esso, al conteggio di tre, emetterà un urlo a scapito del cranio che rende tutto ciò che è successo fino a quel punto pallido in confronto. Lei scalcia, scuote e trasforma una sfumatura di Borgogna lucida. Poi crolla sotto una litania di odio per se stessi: mi odi! Tu mi odi! E noi siamo apparentemente molto peggio di prima. Siamo a ore dal recupero, richiedendo una guida pratica, intensa e consapevole alla realtà.

No, questo non sembra essere l'approccio più efficace.

I bambini hanno molte più possibilità di vivere nell'ora ma prendere quell'emozione e spremerla nel momento presente può, a volte, provare a spremere un ghiottone selvatico in un portapane.

Dal primo, insoddisfacente morso di brindisi alla cripta sotto la porta nota, non erano passati più di pochi minuti. Prima di allora, Opal era allegra e il suo umore era apparentemente privo di problemi. La sua rabbia è arrivata come una tempesta elettrica, che è spesso come va. È una categoria molto diversa dalla marca di turbamento che gli adulti sentono - la nostra rabbia ardente, crescente o lunga rancore. I bambini hanno molta più capacità di vivere nel presente, ma prendere tutte quelle emozioni e spremerle nel momento presente può, a volte, provare a spremere un ghiottone selvatico in un portapane.

Attraverso la porta, io disse dolcemente, "Tesoro, quando sarai pronto per uscire e mangiare calmo, sarò qui." Passarono alcuni minuti e il mormorio indistinto continuò dall'interno. Stavo rimbalzando tra le mie braccia il bimbo esigente, sentendo un dolore acuto alla spalla destra e il senso di colpa per il fatto che abbiamo questo bambino che piange, in primo luogo, il nostro nuovo bambino adottivo, che l'aveva appena portata in un qualche settimana fa, quando aveva meno di un mese. Ha richiesto un'attenzione costante, come fanno i bambini. C'era un intervallo di circa un mese tra la nostra ultima figlia adottiva, a cui avevamo curato per quasi un anno, e questa. Durante quel breve periodo, Opal era di nuovo un unico figlio. E come amorevole e accogliente - e, oserei dire, protettivo - come Opal è stata con questo nuovo bambino, non posso fare a meno di chiedermi quanto le manchi di essere al centro della nostra attenzione. Deve.

Attraverso la porta, tendendo e cercando di non lasciarmi sfuggire il mio livello di sfinimento, dissi: "Tesoro, possiamo parlarne. Ma devi solo trovare un modo per calmarti. "

AAAH! Ha urlato da dentro. Proprio così, con esasperazione, AAAH!

Senza un altro pensiero, corsi giù dalle scale, piccolo tra le braccia, e strappai il libro The Whole-Brain Child , di Daniel Siegel e Tina Bryson, dal ripiano superiore. Ho girato questo libro in numerose occasioni nel corso degli anni in cui Opal è stata vittima delle sue emozioni. Le sue intuizioni sull'integrazione del cervello (logico) sinistro e del cervello (emotivo) giusto sono state le più applicabili per noi, ma le informazioni nel libro sul funzionamento del cervello di un bambino - e su come questo influenza il loro comportamento e, soprattutto, come noi, come genitori, possiamo meglio procedere in quello che sembra un campo minato emotivo - è apparentemente senza fine. E avevo bisogno di un promemoria, brutto.

Ho aperto le pagine di "sommario" sul retro con l'urgenza di un paramedico nella ricerca disperata di una guida su come gestire una situazione critica come stava accadendo davanti ai miei occhi. Ho fatto del mio meglio per sintonizzare i pestaggi del bambino più grande e le urla crescenti del piccolo per mettere a fuoco, anche se solo per un momento.

Il numero uno, le istruzioni più importanti: Connetti e reindirizza

L'istruzione principale numero uno: Connetti e reindirizza. Quando il bambino è arrabbiato, connettiti prima emotivamente, dall'emisfero destro all'emisfero destro. Quindi, una volta che è più ricettiva, porta le lezioni e la disciplina del cervello sinistro.

Oh, giusto. La mia agenda non significa niente adesso. Fino a quando non si sarà calmata, le orecchie di Opal sono completamente rotte e qualsiasi scenario genitore perfetto che potrei comporre non significherebbe nulla. Mentre è afferrata dall'emisfero destro, è come un malvagio fumettista, che devia ogni parola riflessiva, significativa e induttiva che potrei dire.

Così, ho cambiato la mia melodia. Presi un respiro profondo e rassegnato e posai il bambino nella sua sedia a dondolo, dove giaceva pietosamente tranquilla per la prossima manciata di minuti.

Bussa, bussa

"NON entrare."

"Ok "Ho risposto gentilmente," E se mi siedo sulla soglia? "

Aprì la porta, molto lentamente.

Mi sedetti a gambe incrociate sul pavimento della porta e diedi a Opal un sorriso tenero. "Stai avendo un sacco di emozioni, eh? Deve essere abbastanza intenso. Rabbia. Frustrazione. Tutto. »Lei scosse la testa, offrendo una crepa nel mortaio. L'ho tirata in grembo e l'ho abbracciata e l'ho tenuta lì per un minuto. Un minuto pieno, lungo ed elastico. La casa riecheggiava del tipo di calma penetrante che segue sulla scia di un'agitazione estrema.

"Oh dolcezza. A volte la vita sembra abbastanza grande, eh? "Si addolcì nel mio grembo, i suoi muscoli come qualcosa lasciato in una finestra calda. "Pensi che potresti venire a mangiare qualcosa ora, sarebbe davvero di grande aiuto per il tuo corpo."

"Ok."

Al tavolo, inghiottendo il suo toast francese freddo, freddo come se non avesse mangiato settimane, ho chiesto a Opal se poteva dirmi cosa è successo prima, quando si è arrabbiata così tanto

"Bene," disse Opal, sputando una piccola quantità di sciroppo d'acero, "Non mi piaceva il toast francese e credo di essere anche arrabbiato perché sto attraversando un periodo difficile con Sara a scuola. Lei mi segue ovunque. Mi sta facendo impazzire. "

" È vero? "Ho detto.

Era come se avessimo fatto un giro non pilotato su un piccolo aereo da pendolare attraverso condizioni pericolose e imprevedibili. Siamo stati fortunati ad essere vivi quando abbiamo raggiunto la nostra destinazione finale, lì al tavolo, il vero significato sotto di lei che ci fissa in faccia. I nostri sistemi nervosi erano ancora tremanti e vulnerabili dall'incursione. Abbiamo parlato lentamente, deliberatamente, con ampi spazi tra le nostre parole, su Sara, scuola, recesso.

Più tardi, parleremo delle conseguenze per il suo comportamento. Parliamo delle regole della casa e di come lei abbia le capacità per calmarsi, ma hanno solo bisogno di pratica.

Ma, in men che non si dica, tutti quei dettagli svanirebbero nel nastro indecifrabile che è la memoria. Tutto ciò che rimarrebbe sarebbe il momento in cui ha visto qualcosa cambiare nei miei occhi, appena prima di prenderla in grembo.

Una pratica di respirazione semplice per la fase di scioglimento

Recentemente ho parlato con Susan Kaiser Groenlandia, autrice di TheChild , su come possiamo aiutare i nostri bambini a servirsi da soli durante quei momenti di scioglimento momenti. Lei suggerisce, "un lungo respiro di raffreddamento può aiutare i bambini a calmare la mente e il corpo quando si sentono eccessivamente eccitati o sconvolti." Ha un nuovo libro in uscita in autunno intitolato Giochi consapevoli: Condividere la consapevolezza e la meditazione con Bambini, Ragazzi e Famiglie , e ha offerto questa bella pratica:

  1. Respira per rilassare."Incoraggia il tuo bambino a respirare un po 'attraverso il naso ed espirare molto attraverso la bocca con la labbra, emettendo un leggero suono sibilante mentre espirano. I medici chiamano questa respirazione labiale, che aiuta i bambini a rilassarsi rallentando il ritmo del loro respiro e della frequenza cardiaca. "
  2. Divertiti." Mi piace trasformarlo in un gioco chiamato Odori i fiori, quindi spegnere la candela. Se il tuo bambino sta singhiozzando e sta avendo difficoltà a riprendere fiato, chiedi loro di alzare il dito e fingere che ci sia un fiore in fiore alla fine. Incoraggiali a inspirare attraverso il naso per sentire l'odore del fiore. Poi, fagli capire che il dito è una candela con una fiamma tremolante e incoraggiarli a sborsare le labbra ed espirare attraverso la bocca verso il loro dito indice per spegnere la candela. "
  3. Rallenta l'outbreath." Chiedi ai bambini di soffiare così lentamente e delicatamente che la fiamma immaginaria sfarfalla invece di spegnersi completamente. Insegna ai bambini questo gioco quando non stanno avendo una crisi e parla loro di come una lunga espirazione può aiutare a raffreddarli quando sono arrabbiati. Quindi, possono utilizzare questa strategia calmante da soli nei momenti in cui ne hanno bisogno. "