Sei dipendente dall'essere Judge?

Io vengo ogni giorno Trailer Ufficiale Italiano (2014) - Adam Riegler, Jonathan Kleitman Movie HD (Potrebbe 2019).

Anonim
Quando pratichiamo l'analisi dei giudizi e li diffondiamo, possiamo imparare a scegliere come guardare le cose e reagire a loro.

Di tutti i meravigliosi piani di pensieri che sono possibili, giudizi negativi su noi stessi e gli altri sono una delle ossessioni compulsive della mente. È come se il cervello umano avesse una ghiandola iperattiva che secerne i giudizi, proprio come la ghiandola surrenale secerne l'adrenalina. Giudizi negativi e reattivi possono sorgere istantaneamente e in relazione a quasi tutto. A volte si focalizzano quasi esclusivamente su di te, e talvolta quasi esclusivamente su altri.

Esercizio: indagare sui giudizi

Se permetti ai giudizi critici di rimanere non esaminati, possono venire ad occupare molti dei tuoi pensieri ed emozioni, e persino i tuoi sogni.Ma se li esaminate, troverete temi ripetitivi che sono collegati a precedenti eventi della vita e scoprite che anche i vostri giudizi riguardo agli altri sono spesso radicati nell'autocoscienza o eventi accaduti prima nella vostra vita, a volte quando eri molto giovane. È una buona pratica indagare su tutti i tuoi giudizi, e questa pratica ti aiuterà a fare esattamente questo. Datti una trentina di minuti per questa domanda.

  • Insediamoci.Dedica almeno cinque minuti alla pratica del respiro consapevole
  • Richiama un giudizioAvanti, vedi se riesci a ricordare un giudizio forte Hai avuto su di te o qualcun altro negli ultimi giorni.
  • Prendi nota delle sensazioni nel corpo . Quando senti il ​​giudizio, nota se c'è una componente fisica, qualcosa che senti nel tuo corpo. Passa alcuni minuti a esaminare il modo in cui il tuo corpo si sente mentre rifletti su questo giudizio.
  • Esplora i pensieri accompagnano il giudizioC'è stato qualcosa di automatico nel modo in cui questo giudizio è emerso? Ad esempio, il giudizio è stato una reazione a qualcosa o qualcuno? Trascorri almeno cinque minuti a indagare sui pensieri che sorgono in relazione a questo giudizio.
  • Esplora le emozioni che accompagnano il giudizio.Per esempio, alcuni giudizi possono suscitare rabbia, mentre altri evocare vergogna e altri evocare compassione. Passa un po 'di tempo a investigare le emozioni che sorgono in relazione a questo giudizio.
  • Notate la vostra mente osservatriceNotate che la parte di voi che sta investigando su questo giudizio non giudica da sé nulla; sta semplicemente osservando sensazioni corporee, pensieri ed emozioni con equilibrio e curiosità.
  • Ricorda se questo tipo di giudizio è già emerso.Si presenta spesso? In tal caso, hai un'idea del motivo per cui hai questa reazione forte e automatica? Ti isola dagli altri o ti fa sentire più connesso? Riesci a capire da dove viene? Per favore, dedica alcuni minuti a riflettere sulle associazioni storiche relative a questo giudizio.
  • Scrivi alcune delle idee appena uscite.Prenditi un po 'di tempo per scrivere su cosa ti è venuto in mente mentre hai indagato sui tuoi giudizi. Quale genere di sensazioni fisiche ed emozioni erano associate a giudizi diversi? Hai scoperto qualche associazione tra giudizi e precedenti eventi della vita?

Se permetti che i giudizi critici rimangano non esaminati, possono venire ad occupare molti dei tuoi pensieri ed emozioni, e persino i tuoi sogni.

Prova questo esercizio la prossima volta scopri che stai avendo una forte reazione critica nei confronti di qualcuno. Vedi se riesci a notare cosa succede nel tuo corpo, come si sente il tuo corpo. Quindi immagina di essere inclinato verso l'altra persona con l'indice puntato verso la persona e uno sguardo teso e meschino sul tuo viso (a volte potresti persino prenderti in questa posizione). Apprezzo che quando punti agli altri, hai altre tre dita puntate verso te stesso. Seguili di nuovo e studia come questo giudizio verso qualcun altro ha qualcosa a che fare con te. Molti pensieri di giudizio sugli altri hanno le loro origini in eventi dolorosi precedenti nella vita. Questo tipo di sentenze richiede una profonda indagine personale non giudicante.

Defusion Judgments

I giudizi sono come bombe che possono essere innescate da eventi della vita. Immagina di essere nel negozio di alimentari e vedere una madre che schiaffeggia con rabbia la gamba di sua figlia, e il bambino sembra umiliato quando ti vede guardare. Oppure immagina che qualcuno tagli davanti a te vicino a un incrocio, in modo da rimanere bloccato al semaforo mentre guida. Immagina uno scenario in cui il tuo coniuge critica la pulizia della tua casa. Questi tipi di eventi possono innescare giudizi forti e rabbia.

I giudizi negativi possono esplodere nella nostra mente in qualsiasi momento e sopraffarci con condanne immediate ed emotivamente travolgenti degli altri o di noi stessi. Il corpo si contrae, la pressione sanguigna sale e il respiro si sposta nel petto e diventa superficiale e rapido. La risposta al combattimento o al volo è stata attivata e l'urgenza di dire o fare qualcosa ti inonda. In questi momenti, parole deplorevoli possono saltare fuori dalla tua bocca e ferire gli altri, e persino te stesso. Molti di noi hanno fusibili estremamente brevi quando eventi di attivazione simili si ripetono e le nostre reazioni possono essere come bombe che esplodono quasi istantaneamente.

Anche se di solito non siamo consapevoli delle nostre proiezioni, possiamo imparare molto su di loro se siamo disposti a investigare i nostri giudizi reattivi con l'intenzione di disinnescarli.

Le bombe con le micce più corte si trovano spesso nelle nostre relazioni con altre persone. Politici e stranieri nel traffico sono una fonte comune di reazioni piccole e frequenti che vanno e vengono come petardi. Ma i nostri rapporti d'amore possono scatenare enormi reazioni esplosive che possono creare enormi sofferenze per anni. Le parole incuranti possono tagliare profondamente e lasciare cicatrici che non scompaiono mai. Poiché le relazioni d'amore sono così intime, hanno la capacità di suscitare reazioni emotive legate a precedenti eventi interpersonali traumatici. Questa è una ragione per cui queste relazioni sono così diffuse con le proiezioni. Le proiezioni sono meccanismi di difesa dell'ego che operano per lo più inconsciamente e impongono alle relazioni attuali le lesioni emotive da precedenti relazioni più strette, come con tua madre, tuo padre o il tuo primo amore. Sebbene di solito non siamo consapevoli delle nostre proiezioni, possiamo apprendere molto su di loro se siamo disposti a indagare i nostri giudizi reattivi con l'intenzione di disinnescarle.

Esercizio: Defusion Judgments

Questa pratica ti aiuterà rafforza la tua capacità di disinnescare i giudizi portando consapevolezza e compassione a sentimenti di avversione. Una parte inestricabile di sviluppare questa abilità è di prendere deliberatamente contatto con sentimenti difficili. Tuttavia, se in qualsiasi momento questa esplorazione consapevole diventa troppo inquietante, torna a sentire il respiro nella pancia. Questa è una base di partenza a cui puoi tornare durante tutto l'esercizio fino a quando non ti senti a terra, e quindi puoi provare a stare con la sensazione difficile ancora una volta e provare a stare con esso. Inoltre, ricorda che disinnescare un giudizio non significa liberarsene; significa neutralizzarlo o rimuovere la puntura.

  • Siediti comodamente e inizia a portare tutta la tua attenzione al respiroche va e viene nella tua pancia. Se ti piace, metti la mano sulla pancia e sentila sollevarsi con l'alito e cadere con il respiro. Rimani con questa pratica finché vuoi prima di procedere.
  • Ricorda il giudizio che hai esplorato nell'esercizio precedente , o qualsiasi altro giudizio che vorresti esplorare e disinnescare. Prima nota chi o cosa stavi giudicando. Osserva i pensieri e le emozioni reattivi connessi al giudizio, comprese eventuali storie, credenze o ricordi che emergono. Cosa giudichi di questo evento e delle persone coinvolte? Siate aperti e benvenuti alle emozioni che sorgono in questa esplorazione e rispondete a questi sentimenti con gentilezza e auto-compassione. Nota che questi sentimenti e ricordi sono collegati al giudizio, ma separati da esso.
  • Senti le sensazioni corporee connesse ai ricordi e alle emozioniche si presentarono mentre valutavi il tuo giudizio, e muoviti avanti e indietro tra queste sensazioni e i pensieri e le emozioni un paio di volte. Notare la differenza tra le formazioni mentali (pensieri, emozioni, ricordi) e le formazioni sensoriali (esperienze di vista, suono, tatto, odore e gusto). In questo modo, puoi usare il corpo per ancorare nel qui e ora e disinnescare i pensieri e le emozioni di culto, rimuovendo parte della loro carica.
  • Nota la tua mente osservatrice.Allontanati dal focalizzarti sul giudizio e sui fenomeni fisici e mentali ad esso associati e dedica alcuni minuti a riflettere su quella parte di te che ha appena esplorato questi stati mentali, emotivi e fisici - una parte della tua coscienza puoi pensare come la consapevolezza osservante o testimone. Nota che la parte di te che è consapevole di giudicare è curiosa, ma non giudica se stessa. La consapevolezza può notare il giudizio e i fenomeni mentali e fisici ad esso associati senza essere coinvolti in essi. Mentre rifletti su questa consapevolezza, nota se il tuo cuore si ammorbidisce in qualche modo e ti senti un po 'meno critico.
  • Da questa prospettiva puoi estendere l'amore e la compassione a te stessoper qualunque cosa ti venga in mente in questa riflessione consapevole.Puoi anche estendere la compassione e la gentilezza amorevole a chiunque tu abbia potuto giudicare. Quali sono le parole e i gesti che vorresti offrire a te stesso per qualsiasi dolore o infelicità che è emerso? Cosa diresti a qualcuno che ami che si sentiva in quel modo?
  • Notate cosa succede nel vostro corpo e nella vostra mente mentre offrite queste espressioni di compassione e amorevole benignità . Presta attenzione a ciò che ti viene fisicamente, mentalmente ed emotivamente, e cerca le connessioni tra gli eventi mentali e le loro controparti emozionali o fisiche. Ad esempio, l'autocompassione può creare una sensazione di liberazione nel petto, o l'auto-perdono può consentire alla pancia di ammorbidirsi.
  • Ritorno alla respirazione cosciente,portare la tua piena attenzione al respiro che va e viene nel tuo pancia per alcuni momenti prima di concludere questo esercizio.
  • Prenditi del tempo per scrivere dei pensieri e dei sentimenti che hai provatoin questo esercizio. Scrivi le tue riflessioni sulle domande sopra nel modo più specifico possibile. Fai particolare attenzione ai giudizi reattivi e alle eventuali associazioni storiche che possono avere nella tua vita, così come ogni sensazione associata ai giudizi con cui hai lavorato. Quali parole di auto-compassione e amorevole benignità ti sono venute in mente in questo esercizio? In che modo le sensazioni associate ai giudizi cambiano quando ti offri parole di amorevole benignità e compassione?

A volte i nostri pensieri e sentimenti creano giudizi reattivi semplicemente perché rifiutiamo di riconoscerli o sentirli.

La saggezza cresce da quella " passo rimosso "tipo di consapevolezza coltivata da questa pratica. In effetti, nominare semplicemente una cosa ("giudizio") è un potente primo passo verso la sua dissoluzione. A volte i nostri pensieri e sentimenti creano giudizi reattivi semplicemente perché rifiutiamo di riconoscerli o sentirli.

Questo articolo è stato adattato dal libro del Dr. Bob Stahl e Steve Flowers, Vivere con il cuore aperto .

Come disarmare il tuo più grande critico

Essere critici non è lo stesso di essere consapevoli