5 Passaggi per rilassarsi e addormentarsi

COME ADDORMENTARSI VELOCEMENTE [TUTORIAL] - RISULTATO GARANTITO (Potrebbe 2019).

Anonim
Come smettere di lanciare e girare e ottenere un po 'di qualità.

Come qualcuno che lavora ogni giorno con pazienti che soffrono di insonnia, la cosa più comune che sento è una volta che la testa colpisce il cuscino, il cervello non si ferma. Sanno che il sonno dovrebbe venire, ma il cervello vuole solo pensare a cose urgenti e banali, come rivedere gli eventi del giorno e le attività che devono essere completate.

Quando perdiamo consapevolezzadel presente momento, le nostre menti rimangono bloccate in modi di pensare disadattivi. Ad esempio, potresti provare ad andare a dormire ma la tua mente si perde pensando a tutti i generi alimentari che devi acquistare. La respirazione profonda e rilassata è dimenticata. E una volta che ti rendi conto che il sonno non sta accadendo, i tuoi muscoli si irrigidiscono e il tuo pensiero si sposta rapidamente verso "Non mi sto addormentando! Ho XYZ da fare questa settimana e non potrò funzionare domani. "Il corpo si blocca, la respirazione e la frequenza cardiaca possono entrambi accelerare, e il sonno in caduta diventa più difficile.

I nuovi modelli di trattamento dell'insonnia cominciano a incorporare la consapevolezza. Ecco un esercizio di messa a terra che ti aiuta a ottenere un controllo di qualità.

Ascolta una versione audio di questa pratica:

1. Abbassa le luci 1 ora prima di andare a dormire . Inizia a ridurre il cervello e il corpo attenuando le luci. Impegnati in attività rilassanti fuori dalla camera da letto che passino il tempo in silenzio.

2. Evita di guardare qualsiasi cosa con uno schermo . Riponi il tablet, il telefono, il computer e la TV per la notte: la luce può tenerti sveglio e allerta.

3. Dieci minuti prima di andare a dormire, iniziare un esercizio di concentrazione focalizzato . Sedersi su una sedia comoda nella stessa stanza scarsamente illuminata. Immagina il contorno del tuo corpo e pian piano tracciarlo nella tua testa. Tieni a mente la quantità di pressione che stai provando contro la sedia o il terreno e sii consapevole di dove c'è più pressione e dove c'è meno. Inizia con la testa. Sta toccando la parte posteriore della sedia? Quanto si sente pesante contro la sedia, il muro o solo l'aria? Quindi spostati lentamente all'orecchio, quindi alle spalle, alle braccia e alle gambe. Lavorare fino ai piedi e poi risalire l'altro lato del corpo. Prendi circa cinque minuti per questo esercizio.

4. Se la tua mente inizia a vagare, nota che vagabonda e torna in pista . Cerca di evitare di giudicare te stesso: la tua mente vagherà davvero; l'abilità sta nel riportarlo in pista.

5. Mettiti a letto e concentrati sul respiro . Se non riesci ad addormentarti, alzati, siediti di nuovo nella comoda poltrona e ripeti l'esercizio. Non tornare a letto finché non hai sonno e non dormire sulla sedia!

Questo articolo è apparso anche nel numero di febbraio di