3 Semplici passaggi per fermare il tempo mentale Viaggiare

Pensieri negativi che tormentano: annullarli in 4 facili mosse (Potrebbe 2019).

Anonim
Puoi creare routine giornaliere che ti aiutano a ricablare il tuo cervello per la consapevolezza del momento presente e ti liberano dal rimuginare sul passato o dal preoccuparti del futuro.

Cosa fare in fila a Starbucks, i segnali di stop e le scale hanno in comune?

La risposta - ognuna è un'opportunità per integrare l'esperienza della consapevolezza nella vita di tutti i giorni. Il trucco è sviluppare l'abitudine di trasformare queste esperienze quotidiane della vita moderna in opportunità per indirizzare abilmente la tua attenzione su ciò che sta accadendo proprio qui, proprio ora.

Se stai leggendo questo articolo, potresti aver già sperimentato questo acuto stato di consapevolezza del momento presente. Sai cosa vuol dire essere pienamente coinvolti in una conversazione con una persona cara, immergersi nei sapori e nelle trame del tuo cibo, o perdersi al cospetto di un bellissimo tramonto. E potresti conoscere la profonda sensazione di calma interiore che accompagna questi momenti sublimi, che, come risulta, sono sempre a nostra disposizione.

Il problema, naturalmente, è che, per la maggior parte di noi, questa ricca esperienza di essere pienamente qui ora nel momento presente raramente si pone nel corso della vita di tutti i giorni. L'abitudine naturale delle nostre menti è di lasciare questo momento attuale e invece di essere catturati in un elaborato gioco di viaggi nel tempo. (Una parte del tuo cervello potrebbe anche essere altrove mentre leggi queste stesse parole!) Senza neanche saperlo, passiamo le nostre giornate saltando da ricordi vecchi di decenni a aspettative di un futuro immaginario.

… siamo così presi nei fasci e manie della mente che ci manca la realtà - cosa sta succedendo ora e qui.

Il grande filosofo americano Henry David Thoreau aveva un nome per questo stato - lo chiamava assopito attraverso la vita. Mentre lo vedeva, rimaniamo così presi dalle manie e dalle delusioni della mente che ci manca la realtà - cosa sta succedendo ora e qui.

Grazie ai progressi della scienza moderna, ora sappiamo che questo non è solo un filosofia interessante - è un fatto empirico che molti di noi trascorrono le nostre giornate in questo stato mentale sparpagliato.

Uno studio del 2010 condotto da Matthew Killingsworth e Daniel Gilbert ad Harvard, intitolato "A Wandering Mind is a Unhappy Mind", dimostrò che il la persona media trascorre una buona percentuale della propria giornata in questo stato di perpetuo sonno o "vagabondaggio mentale" - circa il 47% delle volte. Anche Killingsworth e Gilbert hanno imparato che più le nostre menti vagano, più tendiamo a sperimentare l'infelicità. In altre parole, sviluppare l'abilità di riportare la nostra mente al momento presente è forse la cosa migliore che possiamo fare per vivere una vita più piena, più felice.

Come sviluppare l'abilità di essere presenti

Rispondere alla domanda - "perché sviluppare l'abilità della presenza?" È la parte facile. Imparare a costruire questo abile mezzo nelle nostre vite è dove le cose si fanno interessanti. Un approccio tradizionale implica la pratica formale della meditazione, che serve da core training e allenamento per la mente che allena il muscolo neurale dell'attenzione

Nel nostro libro, Inizia qui,mostriamo un altro modo di sviluppare questa abilità che si integra perfettamente nel vivere delle nostre vite quotidiane. Questa tecnica si basa sull'idea scientificamente provata che il modo di passare dal tempo mentale in viaggio alla presenza è quello di costruire l'abitudine momento per momento di notare dove la nostra attenzione è diretta durante il giorno.

Se leggi il nostro precedente articolo su,potresti ricordare una tecnica di mindfulness potente e semplice chiamata Notice-Shift-Rewire (NSR) - una tecnologia interiore che può essere utilizzata ovunque e in qualsiasi momento, per passare a ciò che sta accadendo proprio qui, proprio ora.

E questo ci riporta a Starbucks, ai segnali di stop e alle scale.

I paesaggi quotidiani della vita offrono l'occasione perfetta per spostare la nostra attenzione sul momento presente - per porre tutta la nostra attenzione sui luoghi, sui suoni e sulle sensazioni che sono succede adesso .

I paesaggi quotidiani della vita offrono l'occasione perfetta per spostare la nostra attenzione sul momento presente - per porre la nostra piena attenzione sui luoghi, i suoni e le sensazioni che stanno accadendo adesso .

Per trasformare la presenza in qualcosa di più di una semplice idea, la chiave è creare una nuova routine quotidiana che ti permetta di costruire percorsi neuronali alternativi nel tuo cervello e di uscire dalla superstrada neurale del vagabondaggio mentale e del viaggio mentale nel tempo. In altre parole, dobbiamo sviluppare una nuova abitudine! Questa scienza della formazione dell'abitudine sottolinea che il primo passo è stabilire una battuta regolare e ripetitiva - un richiamo quotidiano che inneschi il rituale dell'abitudine NSR.

Abbiamo sperimentato ogni sorta di spunti per riportare la mente al presente momento per tutto il giorno. Ti incoraggiamo a fare lo stesso. Un ottimo punto di partenza è utilizzare le azioni quotidiane, come stare in fila in un negozio, portare la macchina a un punto fermo ai segnali di stop, e camminare su e giù per le scale, come una sorta di sveglia momentanea al momento che ricorda per riportare la tua attenzione alla presenza.

3 semplici passaggi per fermare il viaggio mentale

Ecco come farlo.

  1. Avviso Il primo passo è quello di notare. Ogni volta che incontri uno di questi segnali, tieni semplicemente presente, attirando la tua attenzione sul tuo stato mentale. Basta notare cosa sta succedendo nella tua mente da un luogo di curiosità non giudicante.
  1. Shift Il secondo passaggio è Shift. Porta la tua attenzione nel momento presente spostando la tua consapevolezza su un punto di messa a fuoco stabile - qualcosa che è ancorato nel momento presente. Questo potrebbe essere un suono prominente. Potrebbe essere le sensazioni nel tuo corpo. O potrebbe semplicemente essere il respiro.
  1. Rewire Il passo finale è quello di Rewire. Prendi solo 15 a 30 secondi per assaporare questa esperienza alternativa di essere presente. Questo passaggio ti aiuterà con la squisita esperienza del passaggio dal viaggio mentale a quello che Thoreau chiamava "realtà". Inoltre ti assicura di rafforzare questa abitudine vitale essenziale rafforzando questa nuova serie di percorsi neurali.

Abbiamo un ultimo consiglio.Si può essere tentati di evitare questo tipo di segnali della vita di tutti i giorni e invece tentare di essere presenti tutto il giorno, tutti i giorni. Questo approccio ambizioso, tuttavia, può spesso portare allo scoraggiamento e alla sensazione di fallimento. L'abitudine della mente alla vagabondaggio della mente ha un enorme slancio. Per la maggior parte di noi, è in corso sullo sfondo da decenni. Quindi non è realistico pensare di poter sciogliere queste superstrade dell'abitudine con alcuni giorni di pratica hard core.

Notare, spostare e ricablare la tua attenzione avrà un profondo effetto sulla tua vita. È l'antidoto perfetto all'esperienza quasi costante di stress e attività che molti di noi sperimentano ogni giorno.

Ancora più importante, offre un modo per integrare la pratica della consapevolezza in profondità nella vita di tutti i giorni. Puoi usare questa pratica per tornare al momento presente, sempre e ovunque: mentre vai al lavoro, fai commissioni o lava i piatti. Ogni momento - non importa quanto sia ordinario o banale - diventa un'opportunità per ricablare il tuo cervello per una maggiore consapevolezza del momento presente e per un benessere più ottimale.

Ecco a essere qui, ora.

Come notarlo, spostarti e riscrivere il tuo cervello

Cosa succede dopo ora?