Una meditazione di 10 minuti per lavorare con emozioni difficili

Pratica con le emozioni difficili (Potrebbe 2019).

Anonim
Quando neghiamo ciò che è difficile mettendo le nostre teste nella sabbia, creiamo più sofferenza. Ecco una meditazione di 10 minuti per invertire la tendenza a iniziare a scavare.

Riesci a sentire il calore?

La vita si sente un po 'più intensa in questi giorni: a casa, al lavoro, fuori nel mondo. Quando la vita inizia a sentirsi più intensa del normale, è importante ricordare di rallentare, girare verso questi sentimenti più grandi e vedere l'immagine più grande. Prendi ogni giorno alla volta.

La vita è sempre in divenire. Ogni pensiero, sentimento e momento cambiano rapidamente nel prossimo. Nel momento in cui qualcosa sembra difficile, sembra che non passerà mai. La pratica sta imparando come stare con e girarsi verso la difficoltà.

Non sappiamo mai veramente cosa succederà dopo ea volte il meglio che possiamo fare è mettere un piede davanti all'altro e continuare a respirare tutto. Spesso mi ricordo che il conflitto è la crescita che cerca di accadere. Il potere di imparare a vivere una vita consapevole è di abbracciare questa verità il più possibile e vivere per il momento con una pianificazione futura che si tiene liberamente.

Quello che sento dalla maggior parte dei miei clienti e studenti è che l'incertezza è ciò che crea più difficoltà. Per quanto vorremmo sapere, controllare e pianificare ogni piccola parte della nostra vita in modo che tutto funzioni in un modo che crea più sicurezza e facilità, non possiamo. La vita sarà sempre impermanente e quindi sempre incerta. Non sappiamo mai veramente cosa succederà e a volte la cosa migliore e più coraggiosa che possiamo fare è mettere un piede davanti all'altro e continuare a respirare tutto. Il potere di apprendere come vivere una vita consapevole è abbracciare questa verità il più possibile e vivere per il momento con una pianificazione futura che si tiene liberamente.

Più possiamo incontrare qualsiasi difficoltà con presenza, compassione, e gentilezza, più facile possiamo attraversarla. Richiede che impariamo a rimanere girando verso la difficoltà contro la spinta.

La meditazione ti insegna ad essere resiliente. Più puoi imparare a stare con tutti gli alti e bassi dei tuoi pensieri, emozioni e sensazioni fisiche, più forza puoi portare in ogni momento ed esperienza.

Ad esempio, l'altra settimana, un buon amico stava andando attraverso molte difficoltà e perdite. Di recente, dopo essermi incontrato con lui, sono rimasto colpito da quanto intenso fosse stato trasmesso tra noi sentimenti di tristezza e perdita. Ho trascorso alcuni giorni in seguito sentendomi fuori centro, piangendo continuamente e sentendomi un po 'agitato nel mio corpo. All'inizio, sono rimasto sorpreso da quanto fossero intensi questi sentimenti e ho notato che la mia mente cercava di dare un senso a ciò che stava accadendo. Più potevo rivolgermi alla mia esperienza e alle sensazioni fisiche nel mio corpo, con compassione e comprensione, potevo sentire le emozioni che passavano e rilasciavano.

La meditazione ti insegna ad essere elastico. Più puoi imparare a stare con tutti gli alti e bassi dei tuoi pensieri, emozioni e sensazioni fisiche, più forza puoi portare in ogni momento ed esperienza.

Neuroanatomista Jill Bolte Taylor condivide nella sua ricerca che la maggior parte delle emozioni durano più di 90 secondi. Ho sentito parlare per la prima volta del ciclo di vita delle emozioni diversi anni fa. Mi sono sentito sollevato nel sentire questo periodo di 90 secondi perché aveva rispecchiato alcune mie esperienze di praticante di meditazione per quasi 20 anni. All'inizio della mia pratica, ho avuto grandi ondate di emozioni che duravano sicuramente più di 90 secondi. Perché? Non ero mai stato seduto con me stesso o permesso che questi sentimenti fossero visti così c'era molto dentro di me che voleva uscire. Tuttavia, con il tempo e la pratica, qualunque sentimento mi stia passando attraverso più facilmente - finché ho portato la mia attenzione, comprensione e compassionevole osservazione al tavolo. Nel caso di dolore, PTSD e / o depressione lì potrebbe essere necessario più tempo per lavorare con questi sentimenti e consiglio a chiunque abbia disturbi della depressione o dell'umore consultare un professionista della salute mentale prima di iniziare o modificare qualsiasi corso di trattamento.

Ho anche trovato, personalmente e professionalmente, che altre terapie basate sul somatico possono essere complementari a una pratica di meditazione per affrontare emozioni difficili, tra cui rilascio somatico, agopuntura, yoga e movimento quotidiano.

Che aspetto ha l'incertezza?

Abbiamo la tendenza a resistere, a raggiungere qualcosa di piacevole oa negare la difficoltà mettendo le nostre teste nella sabbia e questo alla fine può creare più sofferenza. Questa è una frase che dico a me stesso in qualsiasi momento sento sorgere la paura, la rabbia o la confusione. Mi incoraggia a rimanere ed essere qui, indipendentemente da quello che sto vivendo:

"Sono qui".
"Sono ora".
"Tutto ciò di cui ho bisogno è dentro di me."
"Tutto Ho bisogno di venire da me. "

Di seguito c'è una pratica di meditazione che ho usato su me stesso e con i clienti che possono aiutarti a stare con ciò che è difficile.

Una meditazione guidata di meditazione di 10 minuti per lavorare con le emozioni difficili

  • Vieni in una comoda posizione seduta . Immagina qualcosa di difficile che stai attraversando. Non deve essere il più difficile, ma qualcosa di moderatamente difficile. Vogliamo esercitarci con moderazione prima di entrare nel più difficile. Ora riconosci il tuo desiderio di allontanare la difficoltà, di raggiungere qualcosa che possa lenire la difficoltà del momento (raggiungere qualcuno, il cioccolato, distrarti con la tecnologia, ecc.), O negare che questa difficoltà stia effettivamente accadendo.
  • Ora girati verso di esso.Inspirare profondamente attraverso il naso e fuori attraverso la bocca alcune volte. Ora invita nella tua consapevolezza una grande figura di compassione e forza che ti avvolge in una coperta di amore, accettazione e sicurezza. Può essere una grande nuvola di compassione, una grande figura della nonna, tutto ciò che sembra amorevole e gentile. Ora, immagina che questa figura ti trattiene.
  • Girati completamente verso la tua difficoltà.Affrontalo, avanti. Non c'è bisogno di essere spaventato. Senti che questo saggio ti sta avviluppando e parla gentilmente con te: "Andrà tutto bene, stai bene, sei amabile, sei abbastanza, non sei solo, e passeremo tutto insieme". Lasciati offrire e ricevere amore e dichiarazioni gentili tutte le volte che ti servono finché la tua mente e il tuo corpo non possono calmare e rallentare.
  • Ogni volta, ti accorgi di raggiungere il vecchio modo familiare di allontanarti dal disagio, prova a girarti delicatamente verso di esso . Più allenerai la mente a riconoscere e nominare qualsiasi difficoltà sia presente, non sarà così impegnativa. Inoltre, il tuo sistema limbico e in particolare il tuo amigdala invieranno un segnale al tuo sistema nervoso simpatico che puoi rilassarti fisiologicamente.
  • Quando faccio questa meditazione, spesso tengo pietre che mi confortano, come il quarzo rosa, mentre seduto sul mio cuscino di meditazione. Puoi trovare gli oggetti di scena o le comodità che ti parlano.
Coltivare gli strumenti per utilizzare ogni difficoltà come un'opportunità per risvegliare e vivere una vita consapevole, iscriviti alla cartella di lavoro diLiving.

Scienza e Pratica di stare presenti attraverso i tempi difficili

Come essere consapevoli quando la vita è in flusso